Roma Fumettara

Al Palazzo delle Esposizioni il racconto di una settantina di autori dei 25 anni della Scuola di via Flaminia

Una settantina di creazioni grafiche sia in bianco e nero che a colori per festeggiare, ricordare e anche celebrare i 25 anni della Scuola Romana Fumetti. I disegni sono stati griffati da altrettanti autori, che hanno raccontato la Città Eterna. A modo loro. A loro modo. ‘Roma Fumettara’ è l’esposizione allestita nella rotondità di uno spazio del Palazzo delle Esposizioni, ideata, prodotta e organizzata dalla stessa Scuola di via Flaminia, curata da Alessandro Ruggeri, il quale ha realizzato anche il catalogo in collaborazione con Stefano Santarelli e Massimo Vincenti. L’iniziativa ha avuto il sostegno anche di Romics, l’annuale passerella del settore promossa sempre nella capitale, nelle ultime stagioni negli ampi spazi della Fiera di Roma e solitamente invasa da migliaia di appassionati.
La Scuola Romana dei Fumetti è stata fondata nel lontano 1993 da un gruppo di autori, Giancarlo Caracuzzo, Paolo Morales, Massimo Rotundo, Stefano Santarelli e Massimo Vincenti, che avevano esperienze variegate negli anni Settanta e Ottanta. La denominazione di riferimento richiama la corrente pittorica utilizzando, come nei secoli passati, l’esempio parallelo della bottega-laboratorio.
E in un/quarto di secolo sono emersi alcuni assoluti assoluti protagonisti, fra cui alcuni diventati propellente della Scuola. Carlo Bruni, regista d’animazione; Stefano Caselli, con targa Marvel; Lorenzo Ceccotti, autore per Bao Publishing; Maurizio Di Vincenzo, Dylan Dog; Riccardo Federici
, della DC Comics; Simone Gabrielli, collaboratore della Glénat e della Bonelli; Marco Valerio Gallo, storyboard artist; Marco Gervasio, con il PaperTotti; Carlo Labieni, altro storyboard artist; Arianna Rea, della Disney USA; Massimo Rotundo, disegnatore di Tex; Eugenio Sicomoro, collaboratore di alcuni editori francesi e Greg, Lillo e Max Paiella, attori e docenti della Scuola Romana dei Fumetti, sono solo alcuni dei griffatari della mostra.
L’esposizione raccoglie immagini e riproduzioni di alcune aree storiche della città, monumenti ed esponenti del mondo dello spettacolo, come Aldo Fabrizi, Federico Fellini, Audrey Hepburn e Anna Magnani. Omaggi all’arte, alla cultura e alle vie della Città Eterna.
La mostra ‘Roma Fumettara’ può essere visitata gratuitamente al Palazzo delle Esposizioni fino al prossimo 6 gennaio. L’ingresso è al civico numero 13 di via Milano.

Condividi

Lascia un commento

Mostre

I costumi di altri riti e culture

Originale esposizione fotografica a Palazzo Bonaparte. ‘Mario Testino. A Beautiful World’ per testimoniare la scoperta di alcune caratteristiche popolazioni di una trentina di paesi Condividi

Condividi
Read More
Mostre

I palcoscenici d’un tempo

‘Teatro. Autori, attori e pubblico nell’Antica Roma’ è l’originale esposizione allestita al Museo dell’Ara Pacis’ con numerose testimonianze, fra reperti, ricostruzioni video e strumenti musicali Condividi

Condividi
Read More
Mostre

Le star del bianco e nero

Mostra fotografica su ‘Victor Peters. Timeless Time’ a Roma nelle sale di Palazzo Bonaparte con i protagonisti internazionali del cinema, che può essere ammirata fino al prossimo 25 agosto Condividi

Condividi
Read More