Una maratona da record

A Roma previsti almeno 40 mila partecipanti, di cui 19 mila nella competitiva. Il via la mattina del 17 marzo dai Fori Imperiali. Un sostegno anche per il settore turistico vista la notevole quantità di iscrizioni dall’estero

L’appuntamento è stato fissato da tempo per la mattina di domenica 17 marzo in via dei Fori Imperiali. Alle ore 8 e 30, con partenze scaglionate, sarà dato il via all’ACEA Run Rome the Marathon, che registrerà nuovi limiti per partecipazione, rappresentanza straniera, numero di allenamenti preparatori e di pacer. I dati sono stati snocciolati in serie nel corso della presentazione ufficiale organizzata su una ineguagliabile vista mozzafiato, i Mercati di Traiano e le testimonianze dell’Antica Roma.
Alla 42 chilometri e 195 metri sono iscritti oltre 19 mila podisti, almeno altri 20 mila saranno protagonisti nella Stracittadina di 5 chilometri e nella Staffetta solidale ACEA Run4Rome. Le strade della capitale, quindi, saranno complessivamente invase da almeno 40 mila appassionati. Una festa dello sport, dell’atletica leggera. Un centinaio i paesi rappresentati, che testimoniano l’universalità raggiunta e continuamente lievitata della corsa podistica romana.
La crescente adesione è una componente importante anche turistica ed economica per la città, che lo scorso anno ha superato la quota di 50 milioni di presenze. Un biglietto da visita esaltante per gli amministratori pubblici del Campidoglio anche in vista dell’Anno Santo targato 2025. Oltre 10 mila sono gli sportivi in arrivo dall’al di là dei confini nazionali che saranno immersi in una permanente cartolina o depliant da tour operator. Del gruppo conteggiato sono compresi i tesserati dell’Athletica Vaticana. Ben duecento i piacer, quasi la metà stranieri di una quindicina di bandiere. Nei mesi di avvicinamento all’ACEA Run Rome the Marathon sono stati promossi allenamenti di gruppo, cinque nella capitale e una trentina in altre aree del pianeta terracqueo.
“I grandi eventi, sia sportivi che musicali, teatrali, espositivi e cinematografici, sono un evidente impulso e uno straordinario sostegno per l’arrivo a Roma dei viaggiatori da ogni parte del globo, oltre, naturalmente, alle infinite bellezze storico-archeologiche offerte da Roma”, hanno rilevato gli amministratori comunali, fra cui il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessore Alessandro Onorato. Gli organizzatori hanno anche ribadito la particolare attenzione rivolta all’ambiente con l’utilizzo al minimo di oggetti di plastica.
Il Villaggio sarà allestito all’EUR, al Palazzo dei Congressi, in cui troveranno spazio gli sponsor e le aziende del settore. L’ACEA Run Rome the Marathon prevede altre iniziative promosse sia dagli organizzatori che dal Comune. In programma incontri, confronti ed esibizioni sportive. La linea di partenza sarà posta su via dei Fori Imperiali, ma l’andatura degli iscritti sarà opposta rispetto alle passate edizioni. E sullo sfondo il Colosseo. Alcuni tratti del percorso saranno modificati a causa dei molteplici interventi di maquillage a cui è sottoposta la città, che vuol abbellire l’aspetto e la funzionalità e non solo per il Giubileo.Confermati, comunque, i passaggi nelle zone maggiormente caratteristiche della Città Eterna e del culto, fra cui al Vaticano e, per l’occasione, all’interno del Parco del Foro Italico con vista su piscina, Stadio del tennis e del calcio, l”Olimpico’.
Il presidente della Federazione italiana di Atletica Leggera Stefano Mei ha assicurato la partecipazione alla Stracittadina, mentre la vicepresidente del CONI Silvia Salis intende evitare il ravvicinato e più impegnativo bis dell’esposizione dopo la performance nella mezzamaratona da Roma al Lido di Ostia. La manifestazione sportiva sarà sostenuta da un gran numero di volontari e collaboratori, dal coinvolgimento delle divise della Polizia Locale, degli operatori dell’AMA e dei dipendenti dell’ACEA, che, fra l’altro, con una ventina di autobotti distribuiranno l’acqua nei bicchieri compostabili. Il responsabile della comunicazione Virman Cusenza, oltre a ricordare “i 115 anni dell’Azienda Comunale dell’Elettricità e delle Acque, ha proposto di arricchire l’orario scolastico con le lezioni di “educazione idrica”.
Nell’impareggiabile veduta dei Mercati di Traiano, con la conseguente immersione nella storia, sono apparse anche la mascotte, ‘Vittoria’, originata dalla collaborazione con il WWF; la medaglia da consegnare al traguardo ai partecipanti e le t-shirt ufficiali realizzate dalla Joma. La diretta televisiva della giornata sarà assicurata da Sky con collegamento video in una sessantina di paesi. Alla vigilia della corsa podistica saranno presentati i top runner. Tutti i pronostici indicano un vincitore africano, scoprire la nazionalità è forse l’unico dilemma superstite.

Condividi

Sport

Le staffette delle aziende

‘The Loop’. Il prossimo 18 maggio al Circo Massimo originale prova di atletica leggera con l’obiettivo di migliorare la condizione fisica e il rapporto sui posti di lavoro. Previsto anche un convegno su sport, solidarietà, inclusione e spiritualità Condividi

Condividi
Read More
Sport

Canottaggio sociale

Illustrate le iniziative della Federazione, fra cui la partecipazione all’annuale ritrovo con l”onda rosa’ per sostenere i controlli sanitari delle donne e la raccolta di firme per l’abbassamento della tassa sugli assorbenti Condividi

Condividi
Read More
Sport

I primi quarant’anni

Il 14 aprile ‘Vivicittà’ promosso dall’UISP in molti centri della nostra penisola e in alcuni istituti penitenziari e monofili con migliaia di partecipanti, fra cuo il ministro Andrea Abodi. Poi la classifica compensata Condividi

Condividi
Read More