I Giochi del Mare

Dal 14 al 17 settembre a Ischia l’annuale kermesse. Test sportivi, anche agonistici, come le prove mondiali di record in apnea di due atleti diversamente abili

La carovana itinerante dei Giochi del Mare è pronta e attrezzata per l’annuale allestimento condito da esibizioni e evoluzioni all’ insegna del moto atletico, più o meno agonistico, del divertimento, della socializzazione e della goliardia, comunque supervisionato dalla FIPSAS, la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee. Gli spettacoli, dopo la tappa del 2022 sulla sabbia abruzzese di Vasto, saranno proposti nell’incantevole scenario dell’isola di Ischia. All’ormai tradizionale manifestazione saranno coinvolti tutti i comuni: Barano, Casamicciola, Forio con la ben nota spiaggia della Chiaia, Lacco Ameno e Serrana Fontana, il cui sindaco Irene Iacono, nel Salone d’Onore del CONI, ha rappresentato anche le altre amministrazioni pubbliche locali e ribadito che “lo sport è vita e vitalità utile allo spirito, al sociale, all’ integrazione e, naturalmente, al benessere fisico”.
Il velo sulla kermesse è stato alzato proprio nella suggestiva “casa dello sport” del Foro Italico, come puntualmente ricorda e ribadisce il presidente Giovanni Malagò, che, in compagnia della voce Silvia Salis, ha esaltato “la multidisciplinarità della FIPSAS” e rivelato l’obiettivo di trasformare in “prova olimpica una delle specialità rappresentate della Federazione” gestita e coordinata da Ugo Claudio Matteoli.
La rassegna dal pluriarticolato cartellone è prevista dal 14 al 17 settembre e, certamente, assorbirà l’interesse e la partecipazione dei residenti, dei turisti e degli appassionati nelle spiagge, ma anche nei vicoli e nelle piazze della cosiddetta ‘Isola Verde’ campana. Intenso, ricco e variegato il programma con prove di aquathlon, basket, beach volley e waterpolo, bocce, judo, nuoto pinnato in acque libere con il Trofeo ‘Isola d’Ischia’, orienteering, taekwondo, tennis tavolo, vela e, naturalmente, pesca. In ogni declinazione. Indicativamente i partecipanti saranno suddivisi nelle categorie agonistiche ‘Master’, ‘Esordienti’ e ‘Diversamente Abili’.
A questo proposito le giornate dei Giochi del Mare saranno caratterizzate anche da un paio di tentativi per eliminare i precedenti limiti planetari del CAMS, la Confederazione Mondiale delle Attività Subacquee di apnea profonda, da parte di altrettanti atleti portatori di disabilità. Fabrizio Pagani, ultracinquantenne di Terni, vanta già ben otto record in varie specialità. L’ultimo, del 30 giugno del 2022, 36 metri in assetto variabile con pinne, è stato realizzato nelle acque grossetane di Scarlino ed ha cancellato il limite di 30 metri del turco Ufuk Kocac, che risaliva al 2017. In attesa del 14 settembre è impegnato negli allenamenti nel mare siciliano della zona di Catania. L’atteso test è previsto a Sant’Angelo, acqua comunale di Serrara Fontana. Alessandro Cianfoni, originario di Velletri, hinterland romano, ma residente e operativo in Svizzera come primario di Neuroradiologia, invece, cercherà di aggiornare il primato mondiale di apnea in assetto costante senza pinne. È in possesso, fra l’altro, dei record universali per diversamente abili senza attrezzi in vasca di 25 e 50 metri, rispettivamente con 100 e 115 metri e 40 centimetri, conseguiti nell’ udinese Lignano Sabbiadoro. Il precedente era di 89 metri e 40 centimetri.
“Educazione, cultura e sicurezza ambientale, il rispetto per la natura e la corretta esecuzione della raccolta differenziata dei rifiuti per l’opportuno riciclo e riuso” saranno i temi sollecitati negli incontri con gli studenti locali e dell’Istituto Nautico per la ‘Ricerca del talento’. Le varie iniziative saranno promosse in collaborazione anche con il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e della Guardia Costiera.
Gli specialisti del Club Azzurro di Safari Fotografico Subacqueo realizzeranno video e scatti cogliendo le migliori immagini dell’Area Marina Protetta del ‘Regno di Nettuno’. Esposizione e proiezione previste a Ischia la sera del 16 settembre.
Oltre alle amministrazioni pubbliche locali i Giochi di Sport, che hanno consumato la prima edizione nel 1998 a Pescara e a Chieti, saranno sostenuti dai tecnici e dagli esperti delle altre federazioni, delle associazioni, della Croce Rossa Italiana, della Suzuki, che fornirà i mezzi di acqua e terra e, nell’ occasione, anche di Ferrarelle con i rispettivi prodotti. Dalla cerimonia di apertura del 14 settembre ogni giornata avrà la trasmissione televisiva sul canale 814 di Sky.
La presentazione ufficiale dell’appuntamento sull’isola campana è stata l’occasione, fra l’altro, di ricordare l’apneista romano Stefano Makula scomparso nella capitale la vigilia di Ferragosto a neanche 69 anni. Era stato per 28 volte primatista mondiale nelle varie specialità. Era considerato uno dei migliori della disciplina insieme al siciliano di Siracusa Enzo Maiorca e al francese di Shanghai Jacques Mayol, scomparsi rispettivamente nel 2015 e nel 2001.

 

Condividi

Lascia un commento

Sport

L’Europeo di atletica leggera

Presentata ufficialmente in Campidoglio la rassegna che torna a Roma dopo cinquant’anni, fra l’altro quasi alla vigilia dell’Olimpiade di Parigi. Confermata la partecipazione dei migliori azzurri Condividi

Condividi
Read More
Sport

Tutti al mare. Di corsa

Presentata in Campidoglio la 49^ Eurospin RomaOstia Half Marathon. Attesi al via dell’EUR almeno diecimila podisti appassionati con una larga rappresentanza internazionale Condividi

Condividi
Read More
Sport

Er ‘Core de Roma’

È scomparso Giacomo Losi. Aveva 88 anni. Una ‘bandiera’ della squadra giallorossa. Terzo per presenze dopo Totti e De Rossi. Ha vinto tre trofei, fra cui la Coppa delle Fiere. In nazionale ha giocato il Mondiale del 1962 in Cile Condividi

Condividi
Read More