Le capitali del baby-volley

Le nove città che ospiteranno l’Europeo maschile e femminile saranno lo scenario del circuito con la presenza di Andrea Lucchetta

 

Saranno gratificate le nove città che ospiteranno il prossimo Europeo maschile e femminile di pallavolo: Ancona, Bari, Bologna, Firenze, Monza, Perugia, Roma, Torino e Verona, diventate il festante prologo con le tappe del circuito 2023 del Volley S3, dove “la lettera ‘S’ può e deve avere diverse interpretazioni”, ha precisato Andrea ‘Lucky’ Lucchetta, protagonista della presentazione dell’iniziativa nell’insolito scenario dell’ESA (European Space Agency), l’Agenzia Spaziale Europea, nel territorio di Frascati, hinterland della capitale. La collaborazione fra l’ESA e la FederPallavolo prevede, fra l’altro, la promozione e l’eventuale formazione di giovani appassionati alla ricerca scientifica, in particolare nelle professioni collegate al settore spaziale e dello sport.
La manifestazione coinvolgerà i giovanissimi fino a 12 anni che saranno chiamati a interpretare uno fra i movimenti tecnici, atletici, spettacolari e fondamentali della disciplina, la schiacciata. L’azione sarà controllata dai tecnici federali e anche direttamente dallo stesso componente di quella ‘generazione di fenomeni’, in grado di conquistare un oro Mondiale (Rio de Janeiro ’90), tre World League (Osaka ’90, Milano ’91 e Genova ’92), un bronzo olimpico (Los Angeles ’84) e un titolo europeo (Svezia ’89). La rassegna ha trovato il sostegno di RaiKids; del Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte dell’Università di Tor Vergata; della Fondazione EBRI (European Brain Research Institute), l’Istituto Europeo di Ricerca sul Cervello promossa dal Premio Nobel Rita Levi Montalcini; della Coldiretti; del Parmigiano Reggiano e di Decathlon, che fino al 2024 è lo sponsor tecnico della Federazione. In particolare l’azienda di articoli sportivi, operativa in una settantina di paesi, offrirà la novità di un paio di palloni caratterizzati dal rivestimento esterno maggiormente sensibile al tatto, studiato proprio per accompagnare i bambini nell’apprendimento della pallavolo. La coppia di palloni con il logo della Federazione, oltre che per la tonalità arancione e gialla, sarà differente anche nel peso, rispettivamente fra i 230 e i 250 grammi e fra i 200 e i 220 grammi. Decathlon sarà anche impegnato nell’allestimento dei campi da gioco nelle varie città.
Dopo Verona “il tour del sorriso e del divertimento” sarà di scena ad Ancona il 17 aprile, a Firenze il 27 aprile, a Bari il 4 maggio, a Bologna l’11 maggio, a Torino il 17 maggio, a Monza il 22 maggio, allo Stadio ‘dei Marmi’ di Roma il 26 maggio e a Perugia il 31 maggio. Poi spazio, sostegno, tifo e gloria per la nazionale maschile campione del Mondo guidata da Ferdinando De Giorgi e per quella femminile, salita sul trono europeo e bronzo al Mondiale, diretta da Davide Mazzanti.
Lo scorso anno alla kermesse pallavolistica avevano attivamente e fragorosamente partecipato almeno 17 mila giovani. “È una sollecitazione anche per praticare una qualsiasi attività fisica, importante per evitare obesità e sovrappeso”, che potrebbero diventare ostacoli nella corretta crescita. A metà febbraio i tesserati sono saliti a 308 mila, di cui 129.700 della categoria S3. Il balzo in avanti, dall’inizio dell’anno, è stato di quasi 12 mila adesioni. “La pallavolo è il primo sport praticato negli istituti scolastici”, è la rivelazione risuonata nella Sala ‘Magellan’ dell’ESA, dove è apparso anche l’astronauta Luca Parmitano in uno spot per la Federazione con la maglia azzurra della nazionale femminile portata nel cosmo e, poi, per un cordiale saluto ai giovani partecipanti al circuito Volley S3.
La giornata è stata anche l’occasione per illustrare uno dei programmi dell’ESA, ‘Iride’. È stato realizzato con le risorse del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, su iniziativa del Governo e sarà completato entro il 2026 con il sostegno anche dell’ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. La costellazione ‘Iride’, insieme al altri sistemi spaziali italiani ed europei, sarà utile anche per la Protezione Civile e per le amministrazioni pubbliche per contrastare il dissesto idrogeologico e gli incendi, salvaguardare le coste e i litorali, monitorare le infrastrutture a rischio e la qualità dell’aria e verificare le condizioni meteo. Sarà in grado di fornire dati sullo sviluppo di applicazioni commerciali da parte di start-up, piccole e medie imprese del settore. ‘Iride’, in pratica, può essere considerata una ‘costellazione di collestazioni’.
All’incontro hanno preso parte, fra gli altri, anche il vicepresidente e il segretario della FIPAV, rispettivamente Adriano Bilato e Stefano Bellotti; i rappresentanti dell’ESA Guido Levrini, di Sport e Salute Rossana Ciuffetti e di RaiKids Daniela Bruzzone.

Condividi

Lascia un commento

Sport

Impianti e palestre scolastiche

Presentato al Foro Italico il Rapporto nazionale sulle strutture per l’attività fisica realizzato da Svimez e dall’UISP con il sostegno di Sport e Salute Condividi

Condividi
Read More
Sport

Capitale sportiva

Incontro al Salone d’Onore del Foro Italico fra il CONI del Lazio e gli amministratori del Campidoglio e dei quindici municipi romani per la promozione e la necessità di impianti per l’attività motoria Condividi

Condividi
Read More
Sport

Star Made in England

È scomparso sir Bobby Charlton, campione del Mondo con l’Inghilterra e Pallone d’Oro nel 1966 e grande protagonista nel Manchester United. Aveva 86 anni Condividi

Condividi
Read More