Un click per l’acqua

Obiettivo rivolto all’indispensabile liquido per il concorso promosso da ANBI, Coldiretti e Fondazione Univerde. A Roma le premiazioni

 

Limitare la dispersione dalla rete pubblica che ormai sfiora il 50%; trattenere neve e pioggia; sfruttare l’idroelettrico e gestire i consumi con responsabilità. L’acqua è stata protagonista dell’appuntamento per premiare i vincitori di un concorso fotografico nazionale arrivato alla quarta annualità. ‘Obiettivo acqua’ è stato ideato, sospinto e organizzato dall’ANBI, l’Associazione nazionale consorzi gestione e tutela del territorio e delle acque irrigue, dalla Coldiretti e dalla Fondazione Univerde. La giornata è stata anche l’occasione per affrontare i molteplici temi collegati al prezioso liquido, in particolare dopo l’infuocata estate del 2022 e la grave crisi segnalata un po’ in tutta la penisola a danno di agricoltori e allevatori.
Il presidente dell’ANBI Francesco Vincenzi ha ribadito “l’importanza del ‘Piano laghetti’ proposto con la Coldiretti per contenere l’acqua piovana utile alle coltivazioni”, ma anche al settore zootecnico. “I progetti sono praticamente cantierabili”, ha ricordato Ettore Prandini, presidente della Coldiretti. “In questi ultimi anni è stata registrata una piovosità maggiormente concentrata nel tempo e nello spazio rispetto al passato. L’acqua piovana non viene trattenuta, al momento fatica a superare il 10%, forse l’11% ed è per questo motivo che la realizzazione di bacini, soprattutto a monte, sarebbe fondamentale per conservare l’indispensabile liquido”.
All’incontro sono intervenuti, fra gli altri, il coordinatore e il componente della Commissione Agricoltura del Senato Luca De Carlo e Marco Cerreto; l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture del Comune di Roma Ornella Segnalini; il generale dei Carabinieri Nazario Palmieri; il vertice della Fondazione Earth and Water Agenda-EWA Erasmo De Angelis; l’Executive Director Global Network of Water Museums UNESCO Eriberto Eulisse e il presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, che ha parlato di “ingegneria ambientalista al posto del cemento”.
L’Italia vanta 746 corsi d’acqua, 420 laghi e quasi 30 mila di contenute dimensioni e 1.053 falde. E proprio alcuni orizzonti sono stati i protagonisti dell’iniziativa fotografica, che ha mostrato l’epilogo e svelato gli scatti da premiare. A Roma, nella Sala delle Statue di Palazzo Rospigliosi, sono stati annunciati gli otto preferiti di ‘Obiettivo acqua’, che, poi, saranno esaltati all’interno di un volume annualmente pubblicato.
Per ‘Acqua, eterno scorrere’ il vincitore è stato Melchiorre Pizzitola da Bologna con ‘La Via Lattea sul fiume’. Nello spazio ‘ANBI 100’, come gli anni dell’Associazione, onori e gloria per Ivanna Maria Cerruti, di Rivoli, provincia di Torino, con ‘Trepponti’. Il senese di Sovicille Paolo Napolini è stato scelto per ‘Laghetti, cuore del territorio’ con ‘Lo stagno’. L’altro toscano, di Pietrasanta, Lucca, Gabriele Pardini, è stato indicato per ‘Acqua è vita’ con ‘Jewel’. Il romagnolo di Lugo, Ravenna, Paride Lolli, è stato premiato per ‘Magie di luce ed acqua’ con ‘Oro’. ‘Pedalando lungo l’Adda’ è stato lo scatto di Elis Bolis, di Vercurago, Lecco, menzionato per ‘A due ruote lungo l’argine’. Altro riconoscimento. Alla romana Miranda Narduzzi per ‘Acqua fonte di cibo’ con ‘Antichi mestieri’. Le reti dei pescatori del lago di Bracciano. È di Rimini Fulvio Zambianchi, che con ‘Canale Emiliano-Romagnolo’ è stato ricordato per ‘Acqua, tra cielo e terra’.

Condividi

Lascia un commento

Ambiente

Acque reflue

Approfondimento nella capitale sulla possibile utilizzazione per una eventuale economia circolare. Impegno dei ricercatori per una depurazione sicura. Intanto è sfruttata nelle aree verdi e per la pulizia stradale Condividi

Condividi
Read More
Ambiente

Lo sviluppo dell’agroenergia

Convegno a Roma promosso dal Consorzio Italiano Biogas con all’ordine del giorno le limitazioni delle emissioni inquinanti a vantaggio dell’ambiente, delle coltivazioni e degli allevamenti. Indicate una decina di azioni considerate necessarie Condividi

Condividi
Read More
Ambiente

Monitoraggio satellitare

Gestione dei controlli e delle verifiche con le moderne tecnologie di Foreste, boschi urbani e aree verdi. Alcuni progetti sono stati illustrati al Consiglio Nazionale delle Ricerche di piazzale Aldo Moro, a Roma Condividi

Condividi
Read More