Cosmetica più green con il vetro

Per circa 8 italiani su 10 è il vetro la scelta top per creme e profumi

Il vetro ti fa bella. Il nuovo trend green dei prodotti di bellezza e dei profumi, che solo in Italia ha un mercato di oltre un miliardo di euro, si riflette anche nel packaging. Il 77% dei consumatori considera, infatti, il vetro il miglior contenitore per la cosmetica e i profumi, sia per la sua sostenibilità (opinione espressa dal 47% degli italiani), sia perché, essendo un materiale inerte, non disperde sostanze chimiche (44%), e può dunque preservare al meglio la qualità e il profumo del contenuto (46%), e, non da ultimo, per il tocco raffinato che riesce a dare ai prodotti (21%). Il vetro è capace, infatti, di rendere prestigioso ogni contenuto, valorizzando le sue forme attraverso un design ricercato ed elegante.
Questa tendenza, rilevata da un’indagine condotta da InSites (su Germania, Francia, Italia, Spagna, UK) nei mesi scorsi, è confermata anche dai numeri: la produzione in Italia dei flaconi di vetro è aumentata nel 2018 del ben 4% rispetto all’anno precedente (sono inclusi anche quelli per la farmaceutica), come confermano i dati ISTAT relativi a questo comparto.
“I consumatori – ha osservato Marco Ravasi, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro – stanno diventano sempre più consapevoli che le loro scelte di acquisto impattano sull’ambiente e, come sostiene l’indagine, questi eco-consumatori raggiungono in Italia addirittura una percentuale del 93%. Mi fa piacere che questa tendenza vetro non solo si riscontri nei comparti tradizionali, bottiglie e vasetti, ma anche in un settore come quello della cosmetica, che sta diventando così un’area di espansione del mercato dei packaging in vetro”.
Secondo l’Indagine, condotta da InSites ad ottobre 2018, più della metà degli italiani desidererebbe vedere un maggior numero di packaging in vetro sugli scaffali dei negozi, sia per quanto riguarda i prodotti di bellezza (56%) sia per quanto riguarda i profumi (53%).
Inoltre, l’85% ritiene che l’imballaggio in vetro per cosmetici e profumi conservi meglio le qualità e la fragranza del contenuto, il 73% lo considera l’imballaggio più sicuro e l’86% un imballaggio che dà prestigio al prodotto.
Gli italiani poi sono ben informati sul “fine vita” dei contenitori dei prodotti di bellezza. Ben 7 italiani su 10 (71%) sono a conoscenza che vasetti di crema, flaconcini di smalti e bottiglie di profumo, una volta esauriti, possono essere gettati nella campana di vetro per essere riciclati e il 68% sostiene di riciclarli sempre, solo il 26% non è sicuro di sapere come si smaltiscano correttamente.
Nel comparto flaconi di vetro, solo le fiale farmaceutiche, che sono prodotte con un tipo di vetro particolare (borosilicato), vanno gettate necessariamente nella indifferenziata, per evitare che possano contaminare la qualità del vetro contenuto nella campana a questo riservato.

Condividi

Lascia un commento

Ambiente

I progetti per gli invasi

Assemblea dell’ANBI con all’ordine del giorno i cambiamenti climatici, fra alluvioni e siccità e il piano per evitare la dispersione e per conservare l’acqua Condividi

Condividi
Read More
Ambiente

Un network per le rinnovabili

Un ‘Appello’ per le fonti energetiche ‘pulite’ è stato promosso dopo la presentazione del PNIEC, che prevede in Italia, fra l’altro, il ritorno al nucleare sospeso anche da un paio di referendum Condividi

Condividi
Read More
Ambiente

Premi ai comuni ricicloni

La raccolta dei rifiuti, gli acquisti ‘verdi’ da parte degli enti e delle amministrazioni pubbliche e il raggiungimento degli obiettivi dell’Unione, fra gli argomenti affrontati all’annuale ‘EcoForum’ Condividi

Condividi
Read More