La Fondazione di Bulgari

Ufficializzata l’iniziativa della maison, che ha sostenuto alcuni interventi a favore del patrimonio storico-archeologico della capitale. Interesse anche per i giovani interessati alle varie professioni

L’ufficialità è arrivata all’Ara Pacis alla presenza del sindaco di Roma Roberto Gualtieri e del sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce direttamente dall’amministratore delegato di Bulgari Jean-Christophe Babin. La maison romana ha la propria Fondazione, naturale conseguenza dei molteplici impegni per la conservazione e per la valorizzazione del patrimonio culturale della città e per le collaborazioni con alcuni enti in relazione all’uguaglianza di genere e all’accesso all’istruzione. L’obiettivo della Fondazione è eloquente ed evidente e segue il percorso avviato da anni e contraddistinto da una serie di iniziative in più settori.
Intanto nella riqualificazione dell’immensa testimonianza dell’Antica Roma e non solo. Infatti nel 2006 Bulgari ha sostenuto il restauro della Scala d’Oro del Palazzo Ducale di Venezia e, nel 2016 nella capitale, della Scalinata nella centralissima Trinità dei Monti di piazza di Spagna. E, poi, il restauro del mosaico policromo sul pavimento della palestra occidentale delle Terme di Caracalla; la riqualificazione di una novantina di sculture greche e romane della collezione Torlonia; il riavviamento dell’Area Sacra di largo di Torre Argentina e la nuova illuminazione della stessa Ara Pacis. Il mecenatismo di Bulgari ha riguardato anche il completamento dell’allestimento museale degli spazi aperti agli interessati visitatori del Mausoleo di Augusto. “Gli interventi”, a sentire il sindaco Gualtieri, “dovrebbero essere completati entro il 2024 per offrire il nuovo scenario, la piazza e il monumento, alla vista dei romani e dei turisti”. In piazza Augusto Imperatore, dove sono stati trovati e recuperati gli immancabili reperti archeologici per aggiornare la storia di Roma, è affacciato anche l’hotel di Bulgari. L’allestimento al più vasto Mausoleo della città è stato affidato all’architetto e urbanista olandese, docente all’Università di Harvard, Rem(ment) Koolhaas. La Fondazione è coinvolta anche nella realizzazione della seconda parte degli interventi al Mausoleo, che ospiterà, fra l’altro, i ritrovamenti storico-archeologici riemersi nell’ampia superficie di quasi 14 mila metri/quadrati.
“Bulgari ha un rapporto particolare con Roma, la città dove è iniziata l’attività nel 1834, ma l’interesse è stato allargato sia territorialmente che in altri settori, fra cui con l’istruzione, la formazione e l’inclusione. Il sostegno alle prossime tre edizioni della ‘Whitney Biennal’, la più importante mostra di arte contemporanea americana è l’esempio, come la partecipazione agli ultimi appuntamenti alla ‘Design Week’ di Milano e all’istituzione del ‘MAXXI Bvlgari Prizie’ nel 2017 in collaborazione proprio con il Museo d’Arte del XXI secolo”.
L’assessore al Turismo, ai Grandi Eventi, allo Sport e alla Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato ha rilevato come “la nascita della Fondazione sia un ulteriore spinta alla leadership della città nel panorama del design, dei gioielli, degli accessori e per tutto quello riguardante il fashion. La Fondazione porterà nella capitale investimenti notevoli per la tutela del patrimonio artistico e culturale, operazioni di mecenatismo con la valorizzazione dell’artigianato e il supporto di nuovi talenti. E senza tralasciare il contributo importante per la crescita professionale dei giovani anche dei quartieri più popolari dove l’impegno sarà rivolto a creare occasioni e a incoraggiare e a sostenere chi è interessato a studiare e a operare professionalmente in questi settori”.
Da una quindicina d’anni alimenta la partnership con Save the Children e anche per sostenere le donne di talento attraverso il premio ‘Avrora’. L’interazione fra didattica e impresa , invece, è rappresentata dal piano ‘Adotta una Scuola’ di Altagamma. La Fondazione ha l’obiettivo anche di sostenere le arti e i mestieri tradizionali, le tecniche artigianali attraverso le competenze di Bulgari offrendo opportunità professionali con interventi educativi e formativi. Ampliata la manifattura del Gruppo di Valenza Po avviata nel 2022 dove è stata istituita, fra l’altro, ‘La Scuola Bulgari’, la prima per gli interessati esterni.

Condividi

Attualità

Lo spettacolo della storia

Altra attrazione a Castel Romano, all’interno del parco pluritematico di ‘Cinecittà World, con ‘Roma on Fire’ per una esperienza immersiva nell’antichità anche attraverso gli usi e i costumi dell’epoca Condividi

Condividi
Read More
Attualità

La vetrina delle bontà

‘Assaggi’, il Salone dell’enogastronomia del Lazio, è in programma a Viterbo all’Interno del Palazzo dei Papi. L’iniziativa, dal 18 al 20 maggio, è promossa dalla locale Camera di Commercio Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Il Presidente e l”onda rosa’

Al Circo Massimo inaugurato il ‘Villaggio’ per gli screening gratuiti e per ogni informazione sulla prevenzione, sull’assistenza e sulle eventuali cure. Domenica il via alla ‘Race’ sarà dato da Sergio Mattarella Condividi

Condividi
Read More