La capitale in festa

Dopo la notte di San Silvestro altre iniziative del Campidoglio anche per il 1° gennaio con ‘Capodarte’. Aperta l”aula-studio’ a Palazzo Braschi

Uno per tre. In un sol colpo, infatti, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri e l’assessore comunale alla Cultura Miguel Gotor, hanno inaugurato, illustrato, installato. Tutto è stato consumato a Palazzo Braschi, affacciato, fra l’altro, su piazza Navona. Il tour della coppia di amministratori pubblici della capitale è iniziato dal piano terra con l’immancabile rituale del taglio del nastro per l”aula-studio’ annunciata dallo stesso primo cittadino con la promessa di essere utilizzata entro le festività natalizie. E così è stato. 16 postazioni, che diventeranno ben presto 24. E, poi, ancor di più con la bella stagione e l’allestimento all’aperto. Il ”regalo di Natale” del Campidoglio, aperto parallelamente all’orario del Museo, per cui anche nei week-end, sarà a disposizione gratuitamente con Wi-Fi e biblioteca e non resterà l’unico. Infatti Gotor ha rivolto l’attenzione su “altre aree al momento non utilizzate, che così, saranno recuperate, riqualificate e riproposte ai cittadini, soprattutto ai giovani, studenti e ricercatori”. Porte aperte dalle 10 alle 19, ma già sono indicati altri futuri interventi, “al MACRO, il Museo di Arte Contemporanea di Roma in via Nizza e a quello ‘Pietro Canonica”, # Villa Borghese.
Tre piani più su per sollevare il velo sulla terza esperienza di ‘Capodarte’ caratterizzata da una serie di iniziative fra esposizioni, proiezioni cinematografiche, appuntamenti musicali e rappresentazioni teatrali. Un’ottantina di offerte in ogni zona della Città Eterna. Quasi cinquanta gli spazi coinvolti nel programma, che è stato arricchito proprio per festeggiare il primo giorno del nuovo anno. È possibile scoprire ogni curiosità e qualsiasi informazione sul cartellone semplicemente digitando www.culture.roma.it/romacapodarte. il programma è stato assemblato da Roma Capitale attraverso l’Assessorato alla Cultura sostenuto dal Dipartimento alle Attività Culturali in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma e la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Concerti, conferenze, incontri, laboratori, mostre, visioni sul grande schermo della Casa del Cinema di Villa Borghese e al ‘Nuovo Cinema Aquila’ del Pigneto e approfondimenti alla Biblioteca ‘Arcipelago’ e visite guidate, ma anche spettacoli e attività per i più piccoli di età. Le molteplici occasioni per cominciare nel miglior gradimento il giorno di Capodanno, che prosegue idealmente la notte di San Silvestro e le varie opportunità promosse dal Campidoglio in tutto il territorio comunale, in particolare con il ‘Concertone’ di fine anno
Il primo giorno del 2024 vuole essere anche un prologo al grande appuntamento d’inizio agosto con il venticinquesimo World Congress of Philosophy, che in questa stagione ha come riferimento ‘Philosophy across boundaries’, ‘Filosofia oltre i confini’. Studiosi , accademici, esperti, docenti e personalità della cultura saranno protagonisti di confronti e seminari ispirati alla città di Roma, alla storia e alle altre curiosità collegate, anche all’attuale quotidianità.
Tutta la città è coinvolta e interessata da un programma intenso e variegato che sollecita la partecipazione in ogni area, dal frequentato centro storico all’immensa periferia, fra cui al Teatro di Tor Bella Monaca e in tutte le biblioteche della capitale. Aperti anche alcuni luoghi di culto, di riflessione e di preghiera, fra cui basiliche, parrocchie, chiese e e zone verdi per spettacoli all’aperto, soprattutto nei parchi. Alla presentazione hanno contribuito anche Ilaria Miarelli Mariani, responsabile della Direzione dei Musei Civici della Sovrintendenza Capitolina e Federica Pirani, che guida la Direzione Patrimonio Artistico delle Ville Storiche.
Il tris, fra iniziative e novità, è servito con il progetto ‘Luci d’artista per la pace’ , in programma fino al prossimo 7 gennaio. Cinque specialisti sono protagonisti di installazioni luminose, in particolare Fulvio Caldarelli a Corviale con ‘Love 2023’ curata da Achille Bonito Oliva, Mimmo Paladino con ‘Natura primitiva’ a piazza della Minerva, Pietro Ruffo con ‘The shape of peace’ a piazza Sant’Ignazio, Marinella Senatore con ‘We rise by lifting others’ a piazza San Pantaleo e Marco Tirelli con ‘Senza titolo’ a piazza Borghese.
In tutti i municipi sono previsti concerti nell’ambito dell’iniziativa ‘Millevoci’. Proposto ogni genere musicale. Note e ritmi diversi per ogni passione ed età.

Condividi

Attualità

Povertà energetica

Illustrato a Roma lo studio dell’OIPE realizzato in collaborazione con il Banco dell’Energia, che mostra una situazione per lo più critica con gli aumenti dei prezzi anche del gas Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Basta essere pazienti

Lo slogan ha accompagnato il convegno promosso dall’Osservatorio Malattie Rare e la campagna social per i diritti universali. Video-testimonianze e partecipazione di.medici, ricercatori e parlamentari Condividi

Condividi
Read More
Attualità

La grandine sulle assicurazioni

L’innovazione tecnologica e i cambiamenti climatici che condizionano le proposte delle compagnie sono stati all’ordine del giorno del convegno organizzato a Roma da Fleet&Mobility Condividi

Condividi
Read More