Compagni da adottare

Iniziative degli Animalisti Italiani contro gli acquisti nei negozi. Testimonial la cantante Ivana Spagna

“La vita non si compra”, è lo slogan che accompagna l’immagine della cantante e anche scrittrice Ivana Spagna nella nuova campagna di informazione e sensibilizzazione promossa degli Animalisti Italiani contro la vendita di “esseri viventi” nei negozi. Il presidente della onlus Walter Caporale ha sottolineato come “gli animali non sono oggetti e, quindi, la rispettiva esistenza non può avere un prezzo ed essere acquistata”. Impensabile, perciò, impossessarsi con il denaro la vita di qualcun altro, di un vivente presente, come gli esseri umani, sul pianeta, convivente di quegli stessi spazi delle varie quotidianità. Bloccare, o comunque limitare inizialmente il “commercio”, sarebbe utile anche parallelamente a contenere il traffico di animali, trasportati per esclusivo interesse economico in condizioni “orribili in gabbie” striminzite o con altri sistemi, che mettono a repentaglio persino la sopravvivenza. Un modo per stroncare il traffico clandestino, come più volte testimoniato anche dalla stessa associazione animalista.
Spot radiofonici e televisivi e l’affissione di manifesti con Ivana Spagna testimonial dell’iniziativa, lanceranno il messaggio rivolto, in particolare, nelle prossime festività natalizie e di fine anno quando si è alla ricerca di un regalo originale, a non essere tentati dall’acquisto di un animale da compagnia nei negozi. Preferire, per centrare l’obiettivo, i canili, i gattili e i rifugi, a seconda delle preferenze, per togliere da una cella chi avrebbe solo necessità di coccole e calore pronto a ricambiare sempre con fedeltà e amicizia duratura.
Walter Caporale, al proposito, ha annunciato la raccolta di firme per una petizione con lo scopo di “fermare la vendita degli animali nei negozi”.
Sollecitata anche la Presidenza del Consiglio e il Parlamento per appesantire le sanzioni nei confronti di chi maltratta gli animali come, fra l’altro, avviene negli altri paesi. Sarebbe un riconoscimento per gli animali come “esseri viventi”. Complicato ipotizzare l’andamento positivo dell’iter del disegno di legge vista l’ormai imminente esaurimento naturale della legislatura. E, in vista della campagna elettorale, gli Animalisti Italiani sottoporranno una lista di intenti in dieci punti per la prossima legislatura.
Alzato il velo anche sul calendario 2018 con i flash a raccontare e ricostruire l’impegno dell’associazione ad Amatrice devastata nell’agosto dello scorso anno dalle terribili scosse di terremoto. Nel centro in provincia di Rieti era stato allestito un punto di riferimento praticamente permanente per raccogliere soprattutto alimenti e assistere qualsiasi animale, anche quelli degli allevamenti e della produzione di latte, che hanno visto spazzati via ovili, stalle, stie e capannoni. Chi fosse interessato alle adozioni in quella zona sarebbe opportuno rivolgersi al canile sanitario del capoluogo sabino.
Le varie iniziative sono state illustrate all’interno del ristorante ‘Il Margutta’, nel centro storico della capitale, probabilmente il primo in Italia a proporre dal 1979 un menù completamente vegetariano su solerte sollecitazione di Tina Vannini. “Nel nostro Paese sarebbero ormai in 9 milioni ad evitare alimenti animali nelle consumazioni quotidiane” perfettamente in linea con quanto affermava secoli fa Leonardo da Vinci, “non mangio niente che abbia un cuore”.
Ivana Spagna, lombarda di Valeggio sul Mincio, oltre alla musica e all’impegno con gli Animalisti, è impegnata nella scrittura. Dopo la favola del 2002, ‘Briciola, storia di un abbandono’, pubblicato da Ciscra, in questi giorni è nuovamente presente sugli scaffali delle librerie con ‘Sarà capitato anche a te’ per le edizioni LSWR, che racconta episodi insoliti, di coincidenze, entità, sogni premonitori e situazioni soprannaturali, forse anche paranormali.

Condividi

Lascia un commento

Attualità

Visite e occhiali

Primo Bilancio Sociale della Fondazione OneSight EssilorLuxottica, che, fra l’altro, in undici città italiane i sanitari hanno controllato gratuitamente oltre 8.000 persone in difficoltà economiche e consegnato quasi 18.000 paia di lenti Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Er maritozzo romano

Festa da ‘Eataly’ dell’Ostiense fino al 21 aprile, che è anche la giornata di celebrazioni per la Città Eterna per il compleanno numero 2777. Proposto sia nella versione classica, dolce con la panna, che con qualche variante Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Vacanze con la bici

Accordo fra la Federazione Ciclistica Italiana e Agriturist di Confagricoltura per sostenere e valorizzare le aziende e il relax nel verde con escursioni e offerte di prodotti enogastronomici a ‘chilometro zero’ Condividi

Condividi
Read More