Gratis ai musei

Iniziativa del Ministero della Cultura per chi sostiene l’attività della Komen impegnata a sollecitare la prevenzione sui tumori del seno. Alcuni monumenti illuminati di rosa

È il ‘Mese internazionale della prevenzione dei tumori del seno’ e la Susan G. Komen, in collaborazione con il Ministero della Cultura, ha promosso una serie di iniziative di informazione e sensibilizzazione, soprattutto sulla prevenzione attraverso i controlli specifici sanitari. ‘La prevenzione è il nostro capolavoro’, è il riferimento della campagna che prevede, per il prossimo mese di ottobre, l’ingresso gratuito in numerosi musei statali a chi offrirà un contributo a favore delle attività della Komen Italia. È sufficiente digitare www.prevenzione.komen.it.
L’associazione, almeno finora, ha investito oltre 26 milioni di euro per sostenere più di 1.500 progetti finalizzati alla salvaguardia delle condizioni femminili sull’intero territorio nazionale. Nel nostro Paese ogni anno superano quota 56 mila i nuovi casi e continuano a rappresentare il maggior disagio eventualmente da affrontare dalle donne. Gli esperti stimano che entro il 2050 sul pianeta potrebbero essere quasi 6 milioni le pazienti e nonostante una crescente possibilità di risoluzione positiva, se opportunamente e tempestivamente diagnosticato, resta al primo posto fra le cause fatali per il popolo femminile. I periodici controlli sanitari sono la soluzione per fronteggiare ogni situazione e contenere le spiacevoli conseguenze. La riduzione potrebbe toccare anche un/terzo e la prevenzione farebbe lievitare le possibilità di guarigione ormai fino al 90%.
La Susan G. Komen organizza annualmente anche l’ormai tradizionale manifestazione semisportiva, la ‘Race for the Cure’, con gli iscritti che al via indossano una t-shirt rosa. La ‘Race’ è allestita, con tanto di ‘Villaggio della Salute’ per gli incontri medici gratuiti, non solo a Roma, ma anche in altre città della nostra penisola. Nel 2023 in calendario figurano ancora Bologna; Matera, fra il 29 settembre e il 1° ottobre e Napoli, il 15 ottobre. La collaborazione con il Ministero di via del Collegio Romano prevede anche l’illuminazione con la tonalità rosa di alcuni fra i monumenti maggiormente significativi e rappresentativi del Paese, in una simbolica staffetta di sensibilizzazione. Il primo è stato il Colosseo, poi sarà la Galleria Borghese, sempre a Roma, per allargare i confini e lo spettacolo seralnotturno.
Il programma, illustrato al Ministero della Cultura dal sottosegretario Lucia Borgonzoni e dalla presidente della Komen Italia Daniela Terribile, prevede anche l’attività della cosiddetta ‘Carovana della Prevenzione’ sostenuta dalla Fondazione Policlinico ‘Agostino Gemelli’. Fino al prossimo 31 ottobre l’operatività di sei Unità Mobili, pronte in 62 centri della nostra penisola, riguarderà esami e visite gratuite alle interessate.
Le proposte della Komen, anche con il continuo e costante impegno del fondatore Riccardo Masetti, per l’occasione coinvolgono una cinquantina di città di oltreconfine con la denominazione indicativa, ‘Think Pink Europe’. La Komen continua ad allargare il numero di adesioni, fra cui quelle del movimento dello sport con le federazioni dell’atletica leggera, del calcio, del golf e della pallavolo e della produzione con il marketing sociale di ‘Acqua Lete’, ‘Risparmio Casa’ e ‘Slamp’. In programma stage e incontri tecnico-pratici anche con chi ha affrontato e superato le difficoltà, promossi in collaborazione con il ‘Future Food Institute’ e il Centro per i Trattamenti Integrati in Oncologia del Policlinico ‘Agostino Gemelli’.

Condividi

Lascia un commento

Attualità

Un mare di avventure

Giunti Scuola ha consegnato a tremila classi delle elementari un kit ludico-informativo sulla riscoperta, la salvaguardia e la valorizzazione della preziosa risorsa del pianeta con le storie di Lupa Marina. La replica da settembre Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Una lavanderia nel sottovia

Straordinaria scoperta durante i lavori per la pedonalizzazione di piazza Pia fra Castel Sant’Angelo e via della Conciliazione. Sarà smontata e collocata nei vicini giardini. I tempi della fine degli interventi dovrebbero essere rispettati Condividi

Condividi
Read More
Attualità

La Strada della Contessa

Riattivato in anticipo il collegamento terra-mare fra l’Umbria e le Marche della Statale 452 chiuso per otto mesi per interventi di riqualificazione. Iniziative per rivitalizzare l’economia, il turismo e il commercio delle realtà da Gubbio all’Adriatico Condividi

Condividi
Read More