Restyling a Monza

Inaugurato il cantiere all’Autodromo Nazionale della Brianza, inserito in un vasto Parco. Il ‘Pirelli Gran Premio d’Italia’ di FormulaUno è in programma il prossimo 1° settembre

È iniziato il maquillage all’Autodromo Nazionale di Monza in vista dell’annuale appuntamento con il ‘Pirelli Gran Premio d’Italia’ di FormulaUno previsto per il prossimo 1° settembre. Dal 30 agosto, però, il carrozzone dell’automobilismo veloce sarà nel Parco brianzolo, il secondo per estensione in Europa. Il via agli interventi, 140 giorni per un investimento da 21 milioni di euro, è stato ufficializzato alla presenza, fra gli altri, del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini; del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana; del sindaco di Monza Paolo Pilotta e, naturalmente, del vertice dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani e di quello locale Geronimo La Russa e del responsabile della SIAS SpA, la Società Incremento Automobilismo e Sport che gestisce l’impianto, Giuseppe Redaelli e della FormulaUho Stefano Domenicali.
“Alla fine di agosto i rappresentanti dei team, i piloti, gli addetti nei box, i sostenitori, gli appassionati, i tifosi, gli operatori dell’informazione troveranno e valuteranno i rinnovamenti di un circuito che sarà più moderno, performante, sicuro, accogliente, confortevole e sostenibile”, ha rilevato Angelo Sticchi Damiani. E, ancora, “l’Autodromo nel Parco è un tesoro da custodire anche per le future generazioni. È un progetto ambizioso con soluzioni architettoniche innovative e attraverso un’accurata ricerca tecnologica. Monza è un patrimonio unico da custodire, salvaguardare e valorizzare, in quanto ricco di storia secolare”.
“Era opportuno l’adeguamento per una FormulaUno sempre moderna e all’avanguardia”, ha sostenuto l’ex ferrarista Stefano Domenicali, mentre il presidente regionale Attilio Fontana ha ricordato che “all’interno del complesso è possibile notare ed apprezzare anche il gioiello della Villa Reale, per la quale l’amministrazione ha stanziato 55 milioni di euro. 32 milioni di euro di autofinanziamento e altri 25 milioni di neuro dallo Stato sono stati destinati al progetto di restyling relativo all’Autodromo”.
Sia Attilio Fontana che il sindaco Paolo Pilotto hanno sottolineato come “rispettare e riqualificare un patrimonio anche culturale, storico e ambientale, possa favorire un importante ritorno economico per l’intera Brianza, che, comunque sarà sottoposta da altri interventi, fra cui dal prolungamento della linea ‘M5’, da Milano a Monza”.
I lavori prevedono un limitato sfruttamento di materie prime con un ampio utilizzo di risorse rigenerate e riciclabili per un contenimento dell’inquinamento atmosferico e acustico. Il piano consiste nella realizzazione di una pavimentazione flessibile di nuova generazione per un tracciato migliore in un funzione della velocità e della resistenza; nella demolizione e nella ricostruzione dei cordoli lungo le curve della pista; nel rifacimento del sistema di drenaggio e della raccolta delle acque; nella riqualificazione del viale di ingresso; nella creazione di alcuni sottopassi modificando quelli finora esistenti; nella disposizione di ulteriori percorsi pedonali indipendenti o, comunque, separati da quelli delle auto e negli accessi sicuri e idonei per i mezzi pesanti.
Week-end allungato fra la fine di agosto e le prime 24 ore di settembre per l’organizzazione del ‘Pirelli Gran Premio d’Italia’ arrivato alla 94^ edizione, la 74^ valida per il Mondiale di FormulaUno. La stragrande maggioranza sono stati disputati a Monza. Solo in cinque occasioni il ‘Gran Premio d’Italia’ è stato ospitato lontano dal cosiddetto ‘Tempio della velocità’: a Montechiari nel 1921, a Livorno nel 1937, a Milano nel 1947, a Torino nel 1948 e a Imola nel 1980. Il tracciato è stato inaugurato nel 1921 ed è iridato dal 1950. La scorsa stagione doppietta della Red Bull con Max Verstappen, primo e Sergio Perez, secondo. Sul podio anche un ferrarista. Piazzola più bassa per Carlos Sainz per la festa del ‘popolo’ della Rossa.

Condividi

Sport

Il Fair Play degli sportivi

Assegnati i riconoscimenti della ventottesima stagione. I premi saranno consegnati il prossimo 4 luglio nella toscana Fiesole. I protagonisti della serata sono stati svelati nel Salone d’Onore del CONI Condividi

Condividi
Read More
Sport

Illumina… la penisola

Sport, turismo, cultura e ambiente miscelate per raccontare sei storie di vedette dell’agonismo nazionale su RaiUno a ‘Linea Verde’. Un modo per raccontare i territori dove è iniziata la carriera Condividi

Condividi
Read More
Sport

Il Tadej after

Dopo i festeggiamenti per la vittoria al 107° Giro d’Italia lo sloveno Pogacar è stato protagonista in alcune manifestazioni promosse a Roma. A ‘Eataly’, sponsor della maglia bianca anche Antonio Tiberi leader della classifica dei giovani Condividi

Condividi
Read More