Via…, a tutto gashow!

Dal 28 al 30 luglio il Rally di Roma Capitale organizzato da Max Rendina e da Motorsport Italia. Attesi da tutta Europa oltre novanta equipaggi

 

Un mosaico. Ampio, variegato, attrattivo e, alcune volte, anche fantasioso. Le offerte della città di Roma. Eterna ed estesa, dalle innumerevoli possibilità, opportunità ed eventualità. In questo scenario, in continua e costante evoluzione, ha trovato spazio e conferma nel prestigioso calendario il Rally di Roma Capitale, che nel 2023 festeggia l’undicesimo appuntamento diventando, praticamente, uno spettacolo atteso e ricorrente. Sull’ormai tradizionale show automobilistico, organizzato da Max Rendina e da Motosport Italia e valido come sesto round del FIA European Rally Championship e quinto del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, è stato alzato il velo nella Sala delle Bandiere del Campidoglio, alla presenza, fra gli altri, dell’assessore comunale allo Sport, ai Grandi Eventi, alla Moda e al Turismo Alessandro Onorato; del vertice dell’Automobile Club cittadina Giuseppina Fusco; del responsabile all’Urbanistica, alle Politiche Abitative e del Mare e alle Case Popolari della Regione Lazio Pasquale Ciacciarelli e il vicepresidente dell’assemblea di via della Pisana Daniele Leodori.
Il Rally di Roma Capitale è in programma dal 28 al 30 luglio. Attesi, da tutta Europa, novantadue equipaggi in rappresentanza di venticinque paesi conquistando già il primato relativo alla partecipazione dell’edizione 2023 del FIA European Rally Championship. La sola giornata del 29 luglio sarà valida anche per la Coppa Rally di Zona.
Roma riferimento di importante richiamo anche internazionalmente, ma la base operativa sarà allestita a Fiuggi. Il centro termale in provincia di Frosinone, infatti, ospiterà la direzione della gara, il paddock, i box e il Villaggio.
La prima giornata sarà caratterizzata dalle prove libere in programma a Fumone e dalla passerella serale per le strade della capitale. Parcheggiate nelle vicinanze della Bocca della Verità, le auto, scortate dalla Polizia Locale, a gruppi sfileranno per le vie cittadine creando una straordinaria scenografia. Poco dopo questa originale presentazione sarà dato il via ufficiale al Rally. Dalle ore 20 le evoluzioni, il rombo dei motori, lo stridore delle gomme sull’asfalto e il sibilo dei freni, saranno protagonisti sull’insolito tracciato ricavato a Colle Oppio con vista affascinante sul Colosseo. La zona, fra l’altro, sarà trasformata in una vera e propria esposizione a cielo stellato e anche per poter seguire nel miglior modo possibile ogni fase dello svolgimento della kermesse. E al termine dell’esordio il ritorno a Fiuggi è obbligatorio.
Sei le prove speciali in calendario per sabato 29 luglio, fra cui la Rocca di Cave-Subiaco di 32 chilometri e 300 metri, la più lunga, che, poi, dovrà essere bissata per un paio di giri come per la Guercino-Altopiani di Arcinazzo. Una giornata impegnativa per le coppie a bordo e per i team.
Nella giornata conclusiva altre sei prove cronometrate e la metà da ripeteremo un paio di volte e, in particolare a Fiuggi, ad Alatri e a Santopadre di 29 chilometri e 80 metri. Nell’ultima festività di luglio è prevista la premiazione, sempre sul palco montato a Fiuggi.
Lo spettacolo sportivo sarà affiancato da una serie di iniziative promosse per i frequentatori e gli appassionati di ogni età. Punti informativi per i corsi di ‘guida sicura’ organizzati in collaborazione con le forze dell’ordine, spazi per le attività sportive e di sensibilizzazione come per il basket in carrozzina con la presenza della Lazio e stand enogastronomici. Immancabili e sempre particolarmente graditi e apprezzati. E, a proposito di educazione stradale, il 25 luglio alle ore 18 e 30, sempre a Fiuggi, al Teatro Comunale di piazza Trento e Trieste, sarà promosso un convegno con il distintivo ed eloquente filo conduttore, ‘La strada non è un videogioco’, con la presenza dei rappresentanti della locale amministrazione comunale e dell’Automobile Club di Frosinone e la collaborazione di Safety Drive School e della Fondazione Gaia von Freymann.
Rally di Roma Capitale particolarmente attento anche all’aspetto ambientale. È la prima gara in Europa ad aver ottenuto le ‘Due Stelle’ del FIA Environmental Accreditation Programme. L’impegno è rivolto alle vetture, al materiale con plastica riciclata, l’energia garantita da generatori a basso consumo e da fonti rinnovabili, raccolta differenziata dei rifiuti, campagne di comunicazione e plastica al bando, per quanto possibile.

Condividi

Lascia un commento

Sport

Canottaggio sociale

Illustrate le iniziative della Federazione, fra cui la partecipazione all’annuale ritrovo con l”onda rosa’ per sostenere i controlli sanitari delle donne e la raccolta di firme per l’abbassamento della tassa sugli assorbenti Condividi

Condividi
Read More
Sport

I primi quarant’anni

Il 14 aprile ‘Vivicittà’ promosso dall’UISP in molti centri della nostra penisola e in alcuni istituti penitenziari e monofili con migliaia di partecipanti, fra cuo il ministro Andrea Abodi. Poi la classifica compensata Condividi

Condividi
Read More
Sport

Lo sport in città

Meeting di due giorni a Pietrasanta, in provincia di Lucca, con i protagonisti delle varie discipline. Attesi amministratori pubblici, dirigenti e atleti alla ricerca di soluzioni per migliorare la situazione nella nostra penisola Condividi

Condividi
Read More