Località turistiche

Quarto workshop, ‘Puglia, a way of life’, alla Stampa Estera di Palazzo Grazioli per illustrare e sostenere le proposte di una regione sempre più ricercata dai viaggiatori di tutto il mondo

“Oltre 16 milioni di presenze nel 2023 per un afflusso internazionale e altospendente”, ha rilevato Aldo Patruno, direttore del Dipartimento del turismo, dell’economia della cultura e della valorizzazione del territorio della Regione Puglia. Continuano ad essere ricercate, non solo le tipiche aree dei litorali, che consentono di confermare l’impennata sostenibile delle presenze. “Attrattiva, innovativa e sostenibile” è stata la definizione ribadita nel corso dell’incontro promosso a Roma, in una sala di Palazzo Grazioli, attuale riferimento della Stampa Estera, per illustrare la quarta stagione di ‘Puglia, a way of life’.
Gli intervenuti hanno ricordato “la qualità della vita, l’autenticità e l’identità” e illustrato le iniziative organizzate nel periodo estivo. Il programma, arrivato al quarto allestimento, prevede, fra l’altro, molteplici proposte culturali, musicali, artistiche ed enogastronomiche. Al workshop hanno partecipato i rappresentanti dell’amministrazione regionale, delle imprese, dello spettacolo e dello SVIMEZ, con il direttore generale Luca Bianchi dell’associazione per lo Sviluppo dell’Industria, nel Mezzogiorno.
Viviana Mastrangola, assessore alla Cultura, alla Tutela e allo Sviluppo delle Imprese Culturali, alle Politiche Migratorie, alla Legalità e all’Antimafia Sociale e Gianfranco Lopane, responsabile del Turismo, dello. Sviluppo e dell’Impresa Turismo, hanno ricordato che “sono stati completamente spesi i 6 miliardi di euro di fondi europei, fra cui un miliardo e 600 milioni di euro proprio per sostenere e valorizzare il settore turistico e quello culturale”. E non solo nelle tradizionali località affacciate sul mare. Un investimento. Definito anche un ‘Manifesto pugliese del welfare culturale’ per favorire le offerte e una maggiore integrazione.
Luca Bianchi ha rilevato “la crescita dinamica della regione, +6,1% e anche dell’occupazione, ma non molto e adeguatamente di quella femminile”. Il modello di progresso economico e sociale è consolidato con l’organizzazione e la valorizzazione delle attività culturali e della gestione strategica del turismo. Gli interventi dell’appuntamento in via del Plebiscito sono stati gestiti e coordinati dal direttore del quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno Mimmo Mazza. La Regione, guidata da Michele Emiliano, ha rivolto l’attenzione anche sul rilancio delle “contaminazioni e delle interazioni innovative fra salute, sostenibilità ambientale, coesione sociale e sviluppo”. Una collaborazione è stata sottoscritta con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, con l’UNESCO e con l’Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile.
Alla giornata hanno offerto il contributo anche Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese e Michele Punzi della Fondazione Paolo Grassi, che organizza il Festival della Valle d’Itria di Martina Franca, una delle più antiche manifestazioni estive dedicate all’opera lirica. Nel 2024 festeggia le cinquanta edizioni e per l’occasione è stato realizzato un docufilm, ‘L’utopia della Valle’.
Pierangelo Argentieri, presidente di Rete d’Imprese Micexperience, ha illustrato la mostra, ‘G7. Sette secoli d’arte italiana’, visibile nel Castello di Mesagne, in provincia di Brindisi. Luci della ribalta su Beatrice Rana, la giovane musicista pugliese, ormai star internazionale del pianoforte, che ha presentato la prossima rassegna, ‘Classiche forme’.

Condividi

Attualità

Il valore dell’agricoltura

Le richieste della Coldiretti alla futura Commissione Europea illustrate nel corso dell’Assemblea alla presenza dei ministri Fitto, Lollobrigida e Tajani. L’importanza dell’etichetta sull’origine dei prodotti alimentari Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Le risorse per il welfare

Approfondimento promosso dall’Adnkronos al Palazzo dell’informazione su ‘La cura delle persone’ con i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e delle Imprese Condividi

Condividi
Read More
Attualità

Evoluzione digitale

L’innovazione tecnologica per una maggiore e migliore competitività delle piccole e medie imprese italiane è stata protagonisti del convegno promosso a Roma da Webidoo Condividi

Condividi
Read More