FocusRoma.it

 
 

Home

Album Attualità Cinema Mostre • Musica Sport Teatro
 
 
Cara Dacia
Postato il 10-11-2017 alle 09:47:05 di focusroma

TeatroIl 13 e 14 novembre al teatro Vascello letture, incontri e spettacoli per Dacia Maraini

Teatro

Il 13 e 14 novembre al teatro Vascello letture, incontri e spettacoli per Dacia Maraini
CARA DACIA


Fin dalle sue prime pagine il romanzo di Dacia Maraini, vincitore nel 1990 del Premio Campiello, immerge il lettore nel clima cupo e pieno di contraddizioni della Sicilia del Settecento. Mentre in Europa trionfa il Secolo dei Lumi, a Palermo, in un tempo scandito da impiccagioni, autodafé, matrimoni d'interesse e monacazioni, si consuma la vicenda di Marianna, della nobile famiglia degli Ucrìa. "Sposare, figliare, fare sposare le figlie, farle figliare, e fare in modo che le figlie sposate facciano figliare le loro figlie che a loro volta si sposino e figlino…", è questo il motto della discendenza Ucrìa, che in questo modo è riuscita a imparentarsi per via femminile con le più grandi famiglie palermitane. Marianna, costretta ad andare in sposa a soli tredici anni a suo zio, investita "con rimproveri e proverbi" quando osa sottrarsi al suo ruolo di moglie, sembra all'inizio destinata alla medesima sorte. Lei è però diversa, sordomuta, ma proprio da questa menomazione trarrà la forza per elevarsi al di sopra della chiusura e della meschinità che la circonda.
Dacia Maraini è una scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice italiana. Ha vinto, oltre il premio Strega, il premio Campiello e altri numerosi e prestigiosi premi. Le sue opere sono tradotte e rappresentate in tutto il mondo! I grandi temi sociali, la vita delle donne, i problemi dell'infanzia, sono al centro della sua numerosissima produzione letteraria e teatrale. Il teatro Vascello le vuole rendere un dovuto e affettuoso omaggio.
Programma del 13 novembre:
ore 19:00 incontro e dibattito con Dacia Maraini
ore 20,15 foyer del teatro un brindisi con Dacia Maraini
ore 21,15 Lunaria Teatro in La lunga vita di Marianna Ucrìa (con Raffaella Azim e Francesca Conte; scene Giorgio Panni e Giacomo Rigalza; regia Daniela Ardini).
Lo spettacolo replicherà il 14 novembre alle ore 21:00.
Lo spettacolo utilizza un interprete L.I.S. Lingua Italiana dei Segni per rivolgersi anche alle persone non udenti.
Biglietteria: Intero € 20,00 - Ridotto over 65 € 15,00 e studenti € 12,00
Servizio di prenotazione € 1,00 a biglietto.
Teatro Vascello (Via Giacinto Carini, 78 – Roma) - Tel. 06 5881021 – 06 5898031
www.teatrovascello.it - promozione@teatrovascello.it


 
Links Correlati
· Inoltre Teatro
· News by focusroma


Articolo più letto relativo a Teatro:
Io Canto, La Festa

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.
 
 
Realizzazione: Ambiente Media
Un ringraziamento a Gold Nuke per la collaborazione.
MisterNuke

Pagina generata in: 0.19 Secondi
 
 
:: fiblue3d phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by www.nukemods.com ::