FocusRoma.it

 
 

Home

Album Attualità Cinema Mostre • Musica Sport Teatro
 
 
Dal dire al FAI
Postato il 08-10-2017 alle 17:43:19 di focusroma

AmbienteApertura straordinaria di oltre seicento bellezze. Raccolta fondi per l'attività della Fondazione

Ambiente

Apertura straordinaria di oltre seicento bellezze. Raccolta fondi per l'attività della Fondazione
DAL DIRE AL FAI


170 itinerari consigliati dai giovani del FAI, il Fondo Ambiente Italiano e 3 mila e 500 volontari chiamati ad accompagnare gli interessati alla scoperta di quasi 600 luoghi solitamente esclusi alla visita e alla vista del più. Inaccessibili, ma anche sottovalutati e poco valorizzati.
15 ottobre 2017, Giornata FAI d'Autunno all'insegna di un filo conduttore, di un comune argomento, la "musica, le tradizioni artigianali, il panorama urbano dall'alto" raccontati dai giovani per sostenere, fra l'altro, la campagna di raccolta fondi utile all'attività della Fondazione.
'Ricordiamo di salvare l'Italia' è lo slogan che da qualche tempo accompagna il FAI, che per l'occasione ricorda la possibilità di donare attraverso un sms o una chiamata da rete fissa al numero 45517.
"Tutto il mondo ammira le nostre bellezze" visibili e quella nascoste, le quali, per l'occasione, un paio di volte l'anno appaiono all'attento e curioso sguardo anche dei non abituali frequentatori.
Lunga e sorprendentemente la lista dei posti da assaltare benevolmente, scrutare e apprezzare di località estese e piccole, più o meno popolate. Grandi o ridotti gioielli, che per l'occasione potranno brillare alla vista di migliaia di persone per l'intera giornata festiva, fra cui Bologna, Catania, Firenze, Matera, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia.
Nella capitale promossa la scoperta di uno dei colli, da via della Lungara sul Tevere fino al Gianicolo.
A Milano esplorazione delle biblioteche e degli archivi di aziende, chiese, istituzioni, musei e teatri, che conservano un patrimonio documentale variegato e di inestimabile valore. Una memoria, fascino e passione, catalogo accumulato e arricchito prima della cosiddetta 'era digitale'.
A Catania il tour è organizzato sui tetti di edifici pubblici e religiosi, ma anche su terrazze e camminanti di gronda.
In Emilia-Romagna, a Bologna, gloria al maestro Tito Gotti, che nel 1967 aveva organizzato un innovativo festival musicale miscelando note e prosa fuori dai soliti e tradizionali palcoscenici, negli spazi di chiostri, ex caserme, giardini, palazzi e vagoni.
Nella cosentina Fuscaldo, fra i piccoli centri, è facilmente segnalare la storia attraverso l'arte degli scalpellini; a Padula, provincia di Salerno, visita alla Certosa di San Lorenzo, fondata nel 1306, patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1998; a Fasano, area di Brindisi, negli anni Sessanta dello scorso secolo l'attiva produzione dei legnami e della calce ha contribuito agli interventi di bioarchitettura, come quella di parte dell'Abbazia di Santa Maria di Cerrate, primo bene del FAI in Puglia e a Alcantara Li Fusi, Messina, da percorrere il Sentiero dei Grifoni.
Per l'occasione il Fondo Ambiente Italiano sfodera un muovo simbolo, che era stato disegnato a metà degli anni Settanta da Pino Tovaglia e ispirato dai bastioni della Cittadella di Alessandria e dal profilo del fogliame.
La Giornata FAI d'Autunno ha il concreto sostegno di CityLife, del Gruppo Hera, di DHL Express Italy e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della RAI.


 
Links Correlati
· Inoltre Ambiente
· News by focusroma


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Ambiente e agricoltura

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.
 
 
Realizzazione: Ambiente Media
Un ringraziamento a Gold Nuke per la collaborazione.
MisterNuke

Pagina generata in: 0.13 Secondi
 
 
:: fiblue3d phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by www.nukemods.com ::