FocusRoma.it

 
 

Home

Album Attualità Cinema Mostre • Musica Sport Teatro
 
 
Gli scarti dell'edilizia
Postato il 27-07-2017 alle 09:52:09 di focusroma

AmbienteInterventi per sostenere l'economia circolare ed evitare le discariche incontrollate

Ambiente

Interventi per sostenere l'economia circolare ed evitare le discariche incontrollate
GLI SCARTI DELL'EDILIZIA


In Europa sono generati annualmente 2 miliardi e 500 milioni di tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi, il 33% provenienti dall'edilizia. In Italia meno, in quanto le demolizioni sono sostituite da interventi di ristrutturazione e riqualificazione, 53 milioni di tonnellate, di cui il 40% di rifiuti speciali, con la Lombardia a guidare la particolare graduatoria regionale.
I dati, ufficiali, risalgono al 2012 e sono anche di complicato aggiornamento, in quanto una quantità stimabile, ma imprecisata, sfugge ai controlli e ai rilevamenti e alle conseguenti statistiche.
Una montagna di detriti, calcinacci, materiali di ogni tipo, che potrebbe essere riutilizzata dopo un'appropriata lavorazione e il conseguimento delle necessarie certificazioni previste all'attuale normativa. Da rifiuto a risorsa.
L'argomento è stato il filo conduttore di un approfondimento, 'Appalti Verdi e Economia circolare nell'Edilizia e nelle infrastrutture', promosso dall'ANPAR, l'Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati aderente alla FISE UNIRE, dal Centro Materia Rinnovabile e dal Remtech Expo, a cui hanno partecipato amministratori pubblici, imprenditori e operatori del settore.
La serie degli interventi è stata aperta dai vertici di ANPAR, CMR e Remtech Expo, Paolo Barberi, Roberto Coizet e Silvia Paparella, che hanno sottolineato le evidenti potenzialità se il materiale disponibile potesse essere completamente riadoperato. Infatti sono ancora limitati gli utilizzi, che potrebbero essere allargati con l'attuazione del nuovo Codice degli Appalti e, in particolare, ''per gli interessi pubblici''. Gli inerti edili potrebbero essere riutilizzati nella pavimentazione anche di strade e come riempimento.
Superare la diffidenza sulla qualità e un cambio culturale i primi decisivi passi per materiali di collaudato affidamento. Alcune aziende affidano alla ricerca e alla successiva sperimentazione le novità di altri materiali da immettere nel campionario delle proposte, fra cui mattoni, mattonelle, pavimentazioni, impasti e aggregati.
Impegno da parte delle istituzioni per sollecitare le pubbliche amministrazioni al controllo e all'utilizzo di una precisa quota delle sostanze riciclate, forse un/terzo, per aumentare l'economia circolare anche in questo settore. Impegno arrivato, in particolare, dagli interventi della parlamentare Raffaella Mariani e dai consiglieri regionali del Lazio Cristina Avenali e Antonello Aurigemma.
Inevitabili anche i provvedimenti per limitare l'abbandono indiscriminato degli scarti dei piccoli cantieri, sfruttando la disponibilità dei magazzini e dei rivenditori di materiali per l'edilizia con l'installazione di appositi cassonetti, contenitori per la raccolta di limitate quantità. A disposizione anche le isole ecologiche e gli impianti autorizzati. Sono ben visibili lungo le strade piccoli e grandi cumuli di materiali, fratto di smantellamenti murari, interventi di riqualificazione e ristrutturazione domestica e sostituzione di comuni apparati da parte di imprese dalle contenutissime dimensioni, come sono nella maggior parte dei casi in Italia, dannosi per l'ambiente e per le casse delle varie amministrazioni comunali, qualora venissero raccolti. Solo nel territorio comunale di Roma quelli accatastati comunque irregolarmente nei pressi dei contenitori per altri scarti, sono il 2% del mucchio complessivo dei rifiuti e la rimozione è particolarmente costosa per il bilancio pubblico.
Remtech Expo, dal 20 al 22 settembre, organizza al Ferrara Fiere Congressi una kermesse sull''Economia circolare, Edilizia sostenibile, Appalti verdi, Aggregati riciclati', con la prevista partecipazione di imprenditori, ricercatori, studiosi e amministratori pubblici e di società private.


 
Links Correlati
· Inoltre Ambiente
· News by focusroma


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Ambiente e agricoltura

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.
 
 
Realizzazione: Ambiente Media
Un ringraziamento a Gold Nuke per la collaborazione.
MisterNuke

Pagina generata in: 0.14 Secondi
 
 
:: fiblue3d phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by www.nukemods.com ::