Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Le novità di Mediasport, che ha allargato gli appuntamenti e rafforzato il numero dei canali

Altri marchi, diverse denominazioni e indicazioni colorate. Allarga e arricchisce l'offerta televisiva Mediasport Group. Il via-libera alla trasformazione è prevista per il prossimo 1° febbraio. Infatti, Automototv diventerà MS MotorTv Sky 228 e sarà contrassegnata con il colore rosso; Mediasport Channel avrà la dicitura di MS Channel Sky 814 con tonalità blu e Sportivi, che riguarda i canali regionali del digitale terrestre, sarà MS Sport con la sfumatura gialla. L'ennesima novità targata 2020 assorbe argomenti delicati, ma di estrema attualità, in particolare la mobilità sostenibile e l'attenzione verso l'ambiente. In generale. Il passaggio di EMC TV a eMS sarà caratterizzato dall'inevitabile riferimento verde.
L'ampliamento della presenza e della programmazione di Mediasport coinvolge praticamente l'intera penisola, in seguito all'acquisizione di una ventina di frequenze regionali attive sul digitale terrestre. Tutti i canali sono pronti a
proporre appuntamenti a carattere sportivo sia di livello nazionale che locale. E l'imminente obiettivo riguarda la completa copertura anche sul satellite.
Il piano dell'azienda piemontese è stato illustrato nella capitale, diventata importante base strategica per l'intera attività, dal direttore generale Roberto Brusati e dal responsabile della redazione romana Enzo Cerrone. Il gruppo della provincia di Novara, operativo dal 2013, ha trovato nell'attenzione alla pluralità delle discipline sportive e nella qualità delle proposte l'espansione ideale dello spazio per un ulteriore balzo in avanti dell'intera programmazione.
"Il 2019 è stato un anno particolarmente positivo per il gruppo e l'attuale sarà ancora più impegnativo" anche per l'appuntamento con le massime manifestazioni sportive del pianeta, l'Olimpiade e la Paralimpiadi giapponese di Tokyo. 'La Casa dello Sport' ospita qualsiasi disciplina anche grazie alla collaborazione con alcune leghe e numerose federazioni, fra cui quelle del Canottaggio, degli Sport Equestri e Rotellistici, dell'Handball, della
Pallacanestro e della Pallavolo e del Pugilato. I vari palinsesti prevedono, fra l'altro, dirette e registrazioni di avvenimenti sportivi e periodiche trasmissioni con gli ospiti negli studi dell'emittente televisiva e collegamenti esterni.
Lo scorso anno le dirette hanno assorbito almeno 720 ore di programmazione e 940 ore di differite. Le autoproduzioni di approfondimento sono salite a 410 ore. Il campionario delle possibilità nel corso delle stagioni è stato rafforzato dopo l'iniziale e specializzato interesse per gli avvenimenti motoristici, sia a due che a quattro ruote.

Pin It