Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

A fine agosto, a Nettuno, l'importante torneo internazionale di softball maschile. Presenti venti formazioni

Nettuno, una delle città più importanti del baseball, ospiterà dal 26 al 31 agosto la prestigiosa Men's European Softball SuperCup, la manifestazione dell'ESF, che da otto anni associa la Coppa dei Campioni e quella dell'European Softball Federation. L'appuntamento è organizzato dall'Academy of Nettuno e dalla stessa ESF.
Nella città dell'hinterland romano sono attese una ventina di squadre, praticamente l'élite della disciplina nel continente europeo.
"L'ESF, con l'unificazione dei due trofei, ha dato la possibilità anche alle formazioni giovanili di partecipare. Il torneo, nato nel 1991 e trasformato in Supercoppa", ha rilevato il presidente del Comitato Organizzatore Massimo Vergara Caffarelli, poi ha visto la separazione fra Coppa dei Campioni, arrivata alla ventinovesima edizione e la Coppa ESF.
Sul ben noto diamante della città tirrenica saranno protagoniste, oltre alle italiane Catania e Academy of Nettuno, anche le selezioni dell'Under 23 della Germania e della Repubblica Ceka. In sei giorni saranno disputate 83 partite. La cerimonia di apertura del prestigioso e competitivo torneo è prevista per le ore 19 di lunedì 26 agosto.
L'origine della specialità risale al XIX secolo, quando, in una palestra di Chicago, un appassionato, al termine della tradizionale sfida universitaria fra Harvard e Yale di baseball, ha lanciato un vecchio guantone da pugile, che un altro dei presenti è riuscito a fronteggiare con un bastone. Da quell'apparente e insignificante episodio è stato creato il softball, conosciuto anche come fastpitch. Nel nostro Paese è stato 'importato' intorno al 1945, quando i militari americani sono sbarcati sulle coste del Lazio in occasione della Seconda Guerra Mondiale e hanno cominciato a giocare nei relativi momenti di relax. Il softball, poi, è stato praticato sopratutto dalle atlete fino agli anni Cinquanta. Il primo pioneristico campionato nazionale, per chi ha una fertile memoria, risale al 1958 con la vittoria del Napoli Baseball Club.
La Federazione Italiana Baseball e Softball ha posto il sigillo sul torneo tricolore dal 2008 e, quindi, definitamente dal 2013. Negli anni le squadre partecipanti, suddivise in un paio di gironi, sono diventate altamente competitive anche a livello internazionale, fra l'altro con la Roma Softball Fastpich in grado di alzare per ben due volte la Coppa dei Campioni e la Supercoppa, nel 2013 e nel 2015. La stessa formazione romana ha trionfato nel 2014 nel Torneo Internazionale di Ginevra, ultima edizione della Coppa delle Coppe di softball maschile. Lo scudetto del 2017 è andato alla Junior Alpina di Trieste.

Pin It