Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Alla Fiera di Roma 'MotoDays', l'ormai riferimento nazionale dell'intero settore, fra show, novità e incontri

Miscela nei serbatoi, miscela per gli appassionati calamitati a scrutare e spulciare il programma dell'undicesima edizione del 'RomaMotoDays' proposta nei padiglioni della Fiera di via Portuense dal 7 al 10 maggio. Incontri, esibizioni anche sportive ed esposizioni delle ultime novità delle case costruttrici e delle testimonianze della migliore tradizione delle due ruote a motore, previste nel poker di giornate, che avranno come testimonial Carl Fogarty, 'King' per aver vinto quattro volte il Mondiale della Superbike e in tre occasioni il ben noto Tourist Trophy sull'Isola di Man, dal 1988 al 1990 e la presenza di Tony Cairoli, nove scalate sul tetto del pianeta del motocross. Cairoli arriverà alla Fiera di Roma dopo aver disputato la prima gara mondiale della stagione, sul circuito di Neuquén, in Patagonia.
Quindici, almeno finora, le case costruttrici che hanno assicurato la presenza all'ormai tradizionale rassegna, punto di riferimento per l'intero settore. Stand di Askoll; Benelli; BMW; Ducati; Harley-Davidson; Honda; Husqvarna; Indian; KTM; Kymco; Mondial Moto; Moto Morini; Royal Enfield; Suzuki e Triumph. Harley-Davidson, fra l'altro, ha preferito lo scenario romano per rivelare il vincitore dell'originale e straordinario contest, 'The Battle of the King', che premia la migliore specie fra quelle realizzate dalle concessionarie monomarca in tutto il globo. Da un marchio all'altro ed ecco Honda, che, attraverso un corso, mette in palio la CB1000R Tribute. Per i cinquant'anni della casa giapponese è stato realizzato un unicum, la Honda 750 Four, ammirabile nella capitale.
Per l'8 marzo, Giornata dedicata alla Donna, è stato stabilito l'ingresso e il parcheggio interno gratuito al genere femminile che arriverà alla Fiera alla guida di una qualsiasi due ruote motorizzata. Nella stessa giornata è previsto il convegno promosso e organizzato da Fleet&Mobility, 'La Capitale Automobile-Moto', con gli interventi specializzati coordinati da Pier Luigi Del Viscovo.
Confermata la partecipazione della Federazione Motociclistica Italiana guidata da Giovanni Copioli, che proporrà corsi formativi e di guida sicura. Saranno fornite ogni tipo di informazioni, fra cui le novità sulle assicurazioni convenzionate con la FederMoto e l'iscrizione al Registro Storico. Una novità riguarda la presenza di team dell'Elf CIV, il Campionato Italiano di Velocità, la massima espressione del motociclismo tricolore in pista.
Gli esperti dell'ANAS, la società del Gruppo Ferrovie dello Stato, approfondiranno il delicato e importante tema della sicurezza stradale. Sarà esposto il nuovo modello di barriera spartitraffico progettata proprio dagli ingegneri dell'ANAS per limitare i danni agli occupanti dei veicoli leggeri e contenere quelli più pesanti nella sede stradale. Un dispositivo anche per la tutela dei motociclisti, il cosiddetto DSM, che, in caso di urto, evita il contatto diretto sui paletti e sui bordi taglienti. L'ANAS, inoltre, organizza campagne per sensibilizzare una maggiore attenzione alla guida e al rispetto delle attuali norme del Codice della Strada.
Roma, fra l'altro, è la capitale con il più alto numero di due ruote a motore immatricolate. Sulla sicurezza e sulla sollecitazione di un miglioramento delle condizioni delle strade sono impegnati tecnici, imprese, centri di ricerca, aziende e operatori del settore. Un concorso è stato indetto per le università finalizzato a un via-vai sempre più efficiente, sicuro e attento all'ambiente. A selezionare idee e progetti sono stati chiamati i rappresentanti della FederMoto, di Roma Servizi per la Mobilità, del Dipartimento di Ingegneria di RomaTre e dell'Università 'Niccolò Cusano'.
È continua e costante la crescita della passione e delle adesioni per il mototurismo. Le aree interessate proseguono ad estendere i confini, fra Albania; Andorra; Croazia; Grecia; Messico; Mongolia; Portogallo; Slovenia e Sud Africa, paesi presenti alla Fiera di Roma come gli organizzatori di alcuni importanti appuntamenti sportivi internazionali, la Transanatolia e il Serres Rally. Al Salone della Moto e dello Scooter sono attesi anche gli operatori italiani con alcune originali proposte.
Non mancherà lo show e il divertimento con il Trofeo Maxi Enduro e Scrambler e il Custom Bike e, all'esterno dei quattro padiglioni riservati al 'RomaMotoDays', il Circus Trial Tour, spettacolo di freestyle per la prima volta in Italia e caratterizzato da cinque discipline.
Spazi e stand per l'Aeronautica Militare; i Carabinieri; l'Esercito Italiano; la Polizia di Stato e quella Penitenziaria, di Roma Capitale e della Città Metropolitana e i Vigili del Fuoco.
Porte aperte alla Fiera di Roma dalle 10 alle 19. Sabato 9 marzo chiusura posticipata alle ore 20.

Pin It