Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Dal 25 al 28 ottobre la tradizionale rassegna, che festeggia le 120 edizioni con un Gran Premio

Tutti a Piazza di Siena. L'intero movimento dell'equitazione mondiale, l'élite e oltre, è radunata a Villa Borghese, uno degli immensi spazi verdi della capitale, dove sono in programma le giornate dell'86^ edizione del prestigioso Concorso Ippico Internazionale.
Lo scenario di Villa Borghese e l'orizzonte del ritrovato orizzontale verde dell'Ovale sono stati i testimoni della presentazione ufficiale di Fieracavalli, edizione numero 120, in programma a Verona dal 25 al 28 ottobre del 2018.
Per celebrare e festeggiare l'importante anniversario gli organizzatori hanno pensato di creare un nuovo concorso per gli appassionati di salto degli ostacoli.
La competizione, riservata alla categoria A6 stelle, vedrà scendere nel ring 120 binomi, proprio quante le edizioni dell'ormai ultratradizionale appuntamento nel capoluogo veneto.
Le iscrizioni al Gran Premio Fieracavalli potranno essere raccolte dal prossimo settembre.
La manifestazione, diventata punto di riferimento del panorama internazionale, vede la partecipazione di ogni settore e categoria, dall'allevamento all'attività sportiva; dalle esibizioni al turismo; dal business alle competizioni fino allo spettacolo.
La rassegna, allestita a VeronaFiere, ha il sostegno, fra l'altro, della FISE, la Federazione Italiana Sport Equestri.
Il programma, per la diciottesima stagione consecutiva, sarà arricchito da alcune importanti e qualificate competizioni come la Jumping Verona, unica tappa italiana della Longines FEI World Cup.
Federcavalli ha radici ben profonde e stratificate, iniziate a spuntare insieme alla Fiera di Verona nel 1898.
Il periodo riguardava l'istituzione e l'allestimento di esposizioni semestrali del mondo rurale, agricoltura e cavalli.
Fieracavalli è in grado di calamitare un grande interesse di tutti gli operatori del settore.
Nel 2017 hanno visitato i padiglioni di VeronaFiere oltre 160 mila appassionati di ogni età di ben 63 paesi.
Presenti più di 3 mila esemplari di una sessantina di razze.
In cartellone inseriti almeno duecento appuntamenti, fra gare, animazioni, esibizioni e spettacoli.
750 le aziende partecipanti di un settore, considerato economia verde, che riguarda e coinvolge 4 mila quadrupedi, in grado di occupare quasi 50 mila persone.

Pin It