Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Sabato 19 maggio al 'Parco della Musica' Giovanni Guidi presenta il nuovo progetto live inedito

Sabato 19 maggio 2018, alle ore 21.00, Giovanni Guidi in concerto al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, presenta il progetto inedito “Salida” e un repertorio del tutto originale.
Ad accompagnare in quartetto il pianista umbro, il tastierista e compositore cubano David Virelles e gli americani Dezron Douglas al contrabbassista e Gerald Cleaver al batterista.
La data di Roma, fa parte di un tour internazionale che, dopo aver già toccato Correggio, Vicenza, Cagliari e Alghero, arriverà a maggio il 20 a Ostenda in Belgio, il 21 a Vienna, il 23 a Terni, il 24 a Foligno e il 25 a Cagli (PU).
Ritmo propulsivo e groove sono gli elementi che caratterizzano “Salida”, un progetto molto diverso da quelli precedenti di Giovanni Guidi, sia per la formazione stellare e inedita, per la prima volta in concerto a Roma, che per la strumentazione inusuale per un quartetto jazz. “Salida”, infatti, si muove in tandem tra il suono vintage delle tastiere Fender Rhodes e Wurlitzer e quello acustico di pianoforte, contrabbasso e batteria.
Mi piace la parola “salida”, che in spagnolo significa “uscita” e in italiano richiama l’idea di “salita” - dichiara Giovanni Guidi. Salita è sforzo, fatica, ma anche energia, tendenza a proseguire oltre, verso qualcosa che forse non puoi nemmeno immaginare.
Partendo dai propri nuclei musicali originali, i componenti del gruppo hanno seguito insieme l’evoluzione naturale del progetto, per raggiungere territori per loro inesplorati. Ci sono voluti molti anni per formare questo progetto. Infatti, mentre il sodalizio artistico tra Guidi e Cleaver comincia nel 2011, con l’album “We Don’t Live Here Anymore” (Camjazz), quello con Douglas avviene nell’estate 2017, quando insieme a Guidi
ha condiviso il palco con il quartetto di Enrico Rava e Thomas Stanko. David Virelles, che collabora, tra gli altri, con Ravi Coltrane, Chris Potter ed Henry Threadgill, e Giovanni Guidi, invece, si sono frequentati spesso, in diversi festival negli ultimi anni; momenti che hanno rivelato una profonda sintonia creativa e portando alla nascita definitiva di questo progetto.
Formazione: Giovanni Guidi, pianoforte; David Virelles, tastiere; Dezron Douglas, contrabbasso; Gerald Cleaver, batteria.
Teatro Studio Borgna, Auditorium Parco della Musica (Via Pietro de Coubertin, 30, Roma).
Biglietti: 15 €. Info: www.auditorium.com

Pin It