Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Mercoledì 4 aprile a Villa Lante la violinista Lucilla Rose Mariotti e la pianista Ai Watanabe

Terzo concerto della 17° edizione de L’Orecchio di Giano, mercoledì 4 aprile (ore 20:00): Dialoghi della Antica & Moderna Musica, i concerti dell’Ensemble Seicentonovecento, fondato e diretto da Flavio Colusso, organizzato da Musicaimmagine in collaborazione con l'Institutum Romanum Finlandiae, il sostegno del MiBACT e il patrocinio dell'Ambasciata di Finlandia.
Lucilla Rose Mariotti a soli sedici anni è vincitrice del primo premio assoluto in oltre 40 concorsi nazionali e internazionali, ha tenuto il suo primo concerto solistico con orchestra a 9 anni e da allora si è esibita in Italia e all'estero (San Marino, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Belgio e New York) in oltre 100 concerti.
Per la prima volta a Villa Lante insieme a un'altra giovane virtuosa, la pianista Ai Watanabe, che dopo i successi in Giappone si sta affermando in Europa, anche lei cresciuta nel vivaio, o meglio giardino, dei nostri meravigliosi talenti musicali.
Il concerto è preceduto (ore 18:15) dalla conversazione "I giovani e la cultura classica nell'Era di Wikipedia" con Gianfranco Buttu, Flavio Colusso, Giovanni D'Alò.
Concerto con musiche di: Claude Debussy, Antonin Dvořák, Edward Grieg, Camille Saint-Saëns, Robert Schumann.
Dopo la Conversazione è offerto al pubblico un Vin D'Honneur.
Biglietti: intero € 25; ridotto giovani €15; porta un giovane (under 18) €15+€5.
Info: 328.6294500 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.musicaimmagine.it
Villa Lante al Gianicolo | Roma, passeggiata del Gianicolo, 10.

Pin It