Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Scambio di opere fra le Gallerie Nazionali e il Museum of Fine Arts di Houston per l'esposizione a Palazzo Barberini

Due dipinti, fra l'altro di complicata attribuzione, possono essere ammirati fino al 27 gennaio del 2019 a Palazzo Barberini di via delle Quattro Fontane. Arrivano a Roma nell'ambito di uno scambio culturale con il Museum of Fine Arts di Houston, dove le Gallerie Nazionali inviano il 'Ritratto di Enrico VIII' di Hans Holbein per una mostra sui Tudor.
Per la rassegna romana, 'Gotico americano. I maestri della Madonna Straus', sono esposte un paio di tavole, che in Europa hanno registrato solo una apparizione, a Parigi, nel lontano 1976 e non riguarda, però, la coppia. Nella capitale francese era stata esposta solo la 'Madonna con il Bambino', mentre l'altra, del Maestro senese, è all'assoluto esordio d'apparizione oltreoceano.
L'indicazione di riferimento della mostra prende spunto da quello dei collezionisti Edith Abraham e Percy Selden Straus, che nel 1944 hanno arricchito il patrimonio del texano Museum of Fine Arts.
La prima tavola di 'Madonna con il Bambino', la più antica, potrebbe essere stata realizzata da un pittore senese intorno alla metà dei XIV secolo, probabilmente condizionata e influenzata dall'arte di Simone Martini.
L'altra 'Madonna con il Bambino' sarebbe di un anonimo artista, forse toscano, fiorentino, che nel XV secolo conferma la tradizione della pittura gotica produttiva della zona. Una ricostruzione indicherebbe l'autore frequentatore della bottega di Agnolo Gaddi.
Le opere sono in buone condizioni e sono accostate per l'occasione alla cosiddetta tempera 'Madonna con il Bambino di Palazzo Venezia' appartenente alle collezioni delle Gallerie Nazionali.
Nel suggestivo spazio dello storico Palazzo è possibile vedere altre opere di diverse epoche con protagonista Maria: 'Madonna con Bambino' di Segna di Bonaventura; 'Madonna con Bambino' di Segna di Bonaventura; 'Madonna incoronata con Bambino e Angeli' di un pittore umbro della metà del XIV secolo e 'Madonna con il Bambino in trono, Annunciazione e Santi' di Simone di Filippo detto dei Crocefissi.
L'esposizione, 'Gotico americano. I maestri della Madonna Straus', può essere visitata dal martedì alla domenica nell'orario 8 e 30-19. Porte sbarrate il lunedì, il 25 dicembre e il giorno di Capodanno.

Pin It