Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Sul nuovo album della Panini i protagonisti del Giro d'Italia 2018. Il via da Gerusalemme, la chiusura a Roma

Da Gerusalemme a Roma attraverso ventuno tappe. Appassionanti. E appassionatamente unite le città-simbolo della riflessione, del raccoglimento e della preghiera in una delle più prestigiose e importanti corse a tappe di ciclismo, il Giro d'Italia, che ha scavallato il secolo e festeggia e celebra le 101 edizioni.
All'appuntamento non poteva essere assente la Panini con le tradizionali 'grandi raccolte per la gioventù'. Da tempo, ormai, l'azienda modenese ha superato i confini strettamente calcistici mostrando interessi per altri settori, anche seguendo le passioni dei collezionisti, più o meno dalla verde età.
La Panini, archiviato il successo editoriale e di partecipazione della scorsa stagione, ha riproposto la collezione ufficiale di figurine e card sui team e sugli atleti protagonisti della famosa corsa rosa.
Il via è previsto il prossimo 4 maggio da Gerusalemme. La carovana dei ciclisti, dopo aver lasciato il Medio Oriente, risalirà la penisola e concluderà le fatiche a Roma il 27 maggio.
La collezione, che ha avuto l'ok di RCS Sport e nella preparazione la collaborazione delLa Gazzetta dello Sport, è composta da 395 figurine adesive e da 73 card per poter completare la settantina di pagine del colorato e aggiornato album. Per le card è a disposizione un astuccio-contenitore. Un raccoglitore ricco di informazioni e statistiche sulla storia del Giro d'Italia e sull'appuntamento ormai imminente del 2018. In primo piano
la festosa immagine del vincitore del Giro d'Italia, di spalle, mentre alza al cielo il Trofeo Senza Fine in compagnia delle figure degli altri prevedibili e attesi protagonisti per la conquista della maglia rosa, in modo da entrare nella storia del ciclismo internazionale oltre che nell'Albo d'Oro della corsa a tappe. Lo scenario dell'epilogo è stato deciso e sarà quello mozzafiato dei Fori Imperiali.
Ad ogni formazione è riservata una doppia pagina con 14 corridori, per i quali è dedicata una vera e propria carta di identità personalsportiva con la nazionalità, la data di nascita, il peso e l'altezza, l'anno del debutto al Giro d'Italia e le relative partecipazioni, gli eventuali successi e il miglior piazzamento. Novità sulle card con le informazioni tecniche e anche il tipo e i modelli di bicicletta utilizzati.
L'almanacco illustrato componibile della Panini offre la risposta a ogni curiosità. Le varie sezioni approfondiscono la storia con gli 'Uomini che fecero l'impresa', attraverso le figurine speciali che riproducono le prime pagine dell'epoca delLa Gazzetta dello Sport. Indimenticabili le prodezze raccontate e ricordate e immortalate con i flash a Fausto Coppi, Gino Bartali, Felice Gimondi, Eddie Merckx, Giovanni Battaglin. Francesco Moser, Giuseppe Saronni, Marco Pantani, Miguel Indurain e il contemporaneo Vincenzo Nibali, lo
'Squalo'. Una parte riguarda il 'Giro d'Italia Hall of Fame' con i più grandi del pedale, che ricevono il Trofeo Senza Fine. L'ultimo è stato il campione navarro Miguel Indurain dominatore nelle edizioni del 1992 e del 1993, premiato a Milano e inserito di diritto nell'olimpo della corsa a tappe rosa.
Album da completare. Da aggiornare. Durante. Nel corso della corsa. Itinerante. 'Panini Giro d'Italia 101' sarà arricchito e abbellito da dodici figurine extra riguardanti i più importanti momenti da scoprire in un paio di bustine speciali abbinate all'uscita di Sport Week, il periodico del quotidiano milanese, del 26 maggio e del 16 giugno.
Alla collezione non poteva mancare un concorso, che riguarda, per partecipare, l'invio di dieci bustine vuote e la relativa estrazione per essere fortunati e ricevere la 'Maglia Rosa Castelli', la testimonianza della vittoria.
Un euro il costo della bustina, che contiene una card e cinque figurine.

Pin It