Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Stampa

Dal 5 all'8 aprile alla Fiera di Roma 'Romics' vero e proprio punto di riferimento dei numerosi appassionati

Dalle sorprese trovate nell'uovo di Pasqua, poi scartate e montate a quelle ricercate, inedite e scoperte alla Fiera di Roma. Dopo pochi giorni. Dal 5 all'8 aprile per 'Romics', l'ultratradizionale Festival Internazionale del Fumetto, dell'Animazione, del Cinema e dei Games, arrivato alla 23^ edizione. Alla soglia dell'appuntamento storico del venticinquennale d'argento, tanto per essere formali e conformisti, come forse in più angoli non è sicuramente 'Romics'.
Appassionati chiamati a raccolta per un cartellone immensamente arricchito e abbellito da incontri, anteprime, premiazioni ed esposizioni con i disegnatori e i protagonisti dei filmati più o meno lunghi e di ogni genere.
Non mancheranno gli ospiti, chiamati all'impegno in diretta al cospetto dei fan e dei curiosi, ma anche per ritirare il riconoscimento di prestigio come il 'Romics d'Oro'. Per la prima volta è stato assegnato anche ad un volto e a un nome del grande schermo, l'attore inglese Martin Freeman. Dal prossimo 19 aprile sarà nelle sale cinematografiche con 'Ghost Stories'. scritto e diretto da Jeremy Dyson e Andy Nyman, con a fianco anche Alex Lawther e Paul Whitehouse. I creatori dell'immagine disegnata premiati saranno, fra gli altri, Tsukasa Hojo, che ha griffato le storie di 'Occhio di gatto', 'City Hunter' e 'Angel Heart' e Massimo Rotundo, cofondatore della Scuola Romana del Fumetto e autore di numerose serie e relativi personaggi. Attesa per l'arrivo negli ampi e accoglienti spazi della Fiera di Roma di Simon Hanselmann, che vedrà gli appassionati del genere dopo aver ritirato il premio al Festival di Angoulême per 'Happy Fucking Birthday'.
Altra protagonista, che vanta schiere di aficionados non solo fra i giovanissimi, è Cristina D'Avena, interprete canora di molte sigle di serie televisive di cartoni animati.
La rassegna renderà omaggio e splendore alla figura e alle avventure di Zagor, la cui pubblicazione è stata in grado di superare le centinaia di uscite con il goffo e pasticcione, ma simpatico amico di estrazione ispanica, Cico, accompagnato da una serie interminabile di cognomi indicativi di casate e riferimenti centroamericani.
Sipario alzato sulla storia rievocativa del pilota automobilistico Tazio Nuvolari. L'asso del volante sarà raccontato da Lorenzo Terranera.
Largo al mercato, alla compravendita di qualsiasi riferimento collegato a questo straordinario e intramontabile mondo senza età e confini.
Mostra-mercato ed esposizioni, pure e semplici, come 'Donne che disegnano Donne', riservata e dedicata a chi ha realizzato fumetti e filmati.
Le matite, anche colorate, trascinano le altre sezioni, che ormai hanno trovato solidità e un popolo di appassionati frequentatori, assoluti, sostenuti e rafforza
ti anche dal veloce sviluppo delle tecnologie. Hanno approfittato, naturalmente, gli operatori cinematografici e i ricercatori delle genialità dei giochi.
Avvincenti. Festosi.
In programma anche alcune interessanti e fascinose sfide, segno ben distinguibile della rivalità e dell'abilità.
Una sezione riguarda il 'Gran Gala del Doppiaggio', che ospiterà Frank Matano.
Porte aperte alla Fiera di Roma per 'Romics', il Festival Internazionale del Fumetto, dell'Animazione, del Cinema e dei Games, tutti i giorni dalle 10 alle 20. Passaggio libero alla biglietteria per ingressi gratuiti agli under 5.

Categoria: Attualità