Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito. Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Stampa

'UnPannelloInPiù'. Iniziativa itinerante di Legambiente ed ENEL per l'installazione sui balconi e sotto le finestre delle case

 

"Una rivoluzione", ha rilevato Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente, ma "silenziosa", ha prontamente aggiunto Andrea Scognamiglio, responsabile globale ENEL X e-Home, nel corso dell'incontro utile ad illustrare l'iniziativa comune 'UnPannelloInPiù. Il fotovoltaico da appartamento per fare la differenza'. Il piano è di favorire sia l'ambiente che le economie domestiche gravate dai rincari dei costi dell'energia attraverso l'installazione e la successiva attivazione dei pannelli fotovoltaici sui balconi o le terrazze o sotto le finestre degli appartamenti cittadini. "Un modo anche per migliorare l'estetica degli immobili dopo la jungla delle antenne e delle parabole". La campagna congiunta fra Legambiente ed ENEL di infiammazione, sensibilizzazione e dimostrazione è itinerante e coinvolge, fino al 27 giugno, nove città della nostra penisola: in serie progressiva e temporale, Napoli, Brindisi, Palermo, Roma, Cagliari, Firenze Torino, Milano e Bologna.
"Il fotovoltaico da appartamento ha un potenziale importante per moltissime abitazioni, in quanto se venissero considerate solo quelle classificate di tipo civile, A/2 ed economico, A/3, la stima sarebbe di quasi 23 milioni fra balconi, terrazze e superfici verticali e se solo il 20%, praticamente un/quinto, di queste case fossero dotate di un pannello fotovoltaico esterno sarebbe evitata una immissione annua nell'atmosfera di oltre 600 mila tonnellate di CO2, equivalente a quella assorbita da una foresta con quasi 35 milioni di alberi. Non solo: le installazioni sarebbero in grado di produrre 1,6 GigaWatt di potenza fotovoltaica, al di là della metà dell'obiettivo fissato per il 2022 in Italia e porterebbe ad un risparmio di almeno 225 milioni di metri/cubi di gas importato dall'estero". La povertà energetica e la dipendenza nazionale da altri paesi sarebbe alleggerita sia per l'attuale e delicato periodo che per il futuro con un risparmio anche per i bilanci familiari. La soluzione individuata e prospettata da Legambiente e dall'ENEL è economica e di semplice applicazione sfruttando anche le opportunità rappresentate dalla cessione del credito fiscale, dai vari bonus e dalla riconversione del contatore. Nei condomini è sufficiente segnalare la decisione come all'azienda di distribuzione per il ricalcolo della quota vista la produzione di energia 'pulita'.
L'iniziativa, dal valore ambientale ed economico, ha anche una finalità sociale caratterizzata dalla raccolta-fondi per chi è in difficoltà, che "già prima della pandemia riguardava oltre 2 milioni e 200 mila famiglie dei nostro Paese", ha rivelato il presidente Ciafani. L'ENEL, attraverso la global business line dedicata ai servizi innovativi e alla transazione energetica, ha deciso di offrire i primi cinquanta pannelli. Pannelli rettangolari, dall'orizzontale di un metro e l'altro lato di 70 centimetri, sono di facile installazione con l'inclinazione per assorbire e sviluppare i raggi del sole già 'guidati' dai relativi supporti metallici. Il risparmio medio per i nuclei familiari nel prossimo ventennio è stato calcolato fra il 15% e il 25%, come dire, intorno ai 170 euro nei dodici mesi.
La comune proposta targata Legambiente ed ENEL ha trovato e raccolto il sostegno di alcune personalità dello spettacolo, dell'informazione, della cultura e dell'enogastronomia, fra cui Lorenzo Baglioni; Carolina Crescentini; Zeudi Di Palma, Miss Italia nel 2021; Donatella Finocchiaro; La Scienza Coatta; Luca Guidara; Marco Martinelli; Massimiliano Ossini; Letizia Palmisano; Federico Quaranta; Simone Rugiati e Vittoria Schisano. Alcuni accompagneranno l'appuntamento ambientaleconomico previsto nella rispettiva città d'origine, d'adozione o di preferenza anche come testimonial.

Categoria: Ambiente